Blitz antiprostituzione a Migliarino, quattro sex workers denunciate e in manette un 68enne

1

Blitz dei Carabinieri di Migliarino Pisano per reprimere il fenomeno della prostituzione nell’area industriale di Vecchiano. I militari della Stazione  nel fine settimana, nell’ambito di un servizio pianificato per arginare il dilagare della prostituzione lungo la Statale 1 Aurelia e nell’area industriale del Comune di Vecchiano, a due passi da Torre del Lago, hanno tratto in arresto per favoreggiamento della prostituzione M.A. 68enne, italiano, pensionato, residente a Viareggio. E’ il terzo soggetto che dall’inizio dell’anno viene sorpreso a compiere tutta una serie di attività per favorire la prostituzione di giovani ragazze rumene e transessuali brasiliani nell’area di Migliarino. Le indagini compiute dai militari, già nel dicembre 2013 avevano condotto all’arresto di un altro italiano G.V. 57enne di Torre del Lago, fermato e tratto in arresto dopo una serie di servizi di osservazione e pedinamento durante i quali i militari avevano accertato che l’uomo accompagnava e successivamente riportava a casa un gruppo di transessuali che durante la notte si prostituiva a Migliarino Pisano. Analoga condotta è stato accertato essere stata tenuta solo un mese fa da un 49enne pisano arrestato al termine di altri servizi osservativi nel corso dei quali più volte l’uomo era stato controllato nelle ore serali e notturne a bordo della sua autovettura in compagnia di diversi transessuali. I militari, infatti, dopo aver seguito e documentato gli spostamenti dell’uomo, lo hanno fermato mentre stava facendo scendere dall’auto un brasiliano con il quale era già stato notato diverse volte in passato. Condotto in caserma, dai successivi accertamenti è emerso che il 49enne, da oltre un anno, verosimilmente in cambio di 10 euro per passaggio. L’ultimo episodio in successione ha riguardato l’anziano viareggino, più volte controllato in passato in compagnie delle prostitute. Durante la retata compiuta dai Carabinieri, sono state condotte in Caserma numerose giovani ragazze che sono risultate gravate dal Foglio di Via Obbligatorio dal Comune di Vecchiano emesso dal Questore di Pisa su proposta dei Carabinieri di Migliarino. Quattro giovani rumene sono state denunciate per l’inosservanza del provvedimento e accompagnate oltre il confine pisano.

1 comment

Post a new comment

*