Blitz della Polizia all’ex Chini, sgomberato l’edificio e denunciati due immigrati accampati dentro

0

LIDO DI CAMAIORE – A sgomberare l’ex sede del Chini di Lido di Camaiore, ormai in disuso da tempo, è stato il personale dell’ Ufficio Immigrazione e della Squadra Volante del Commissariato di Viareggio, intervenuto, ancora una rvolta, all’interno dello stabile attualmente in fase di ristrutturazione e già sede delle scuole elementari

All’interno della struttura sono stati rintracciati due cittadini extracomunitari che si erano accampati all’interno. Si tratta di due cittadini marocchini T.J. di 24 anni e H.A. di 19 anni, entrambi irregolari sul territorio nazionale e senza fissa dimora, accompagnati successivamente negli uffici del Commissariato, sono stati denunciati per invasione di edifici o terreni e in quanto irregolari sul territorio nazionale e avviate le procedure per la loro espulsione.

Nel corso dello stesso servizio, sempre a Lido di Camaiore, sono stati controllati dalla Volante altri due cittadini extracomunitari che si aggiravano tra le autovetture con fare sospetto, H.R. e B.M., entrambi marocchini di 19 anni, in Italia s.f.d. che sono stati denunciati per inottemperanza al decreto di espulsione.

Salgono così a 13 le persone indagate dal Commissariato di Viareggio nel corso dell’estate a Lido di Camaiore, 9 extracomunitari (dei quali 7 muniti di decreto di espulsione e 2 accompagnati da personale di Polizia al CIE) e 4 italiani.

 

No comments

*