Blitz interforze, unico obiettivo la lotta al commercio abusivo: sequestrati centinaia di pezzi contraffatti

0

VIAREGGIO – Letizia Tassinari – Servizio anti abusivismo commerciale quello messo a segno a Viareggio in  mattinata. Un blitz interforze in piena regola, e le pantere del Commissariato, le gazzelle dei Carabinieri,  oltre alle pattuglie della Guardia di Finanza, Polizia Provinciale e Municipale  in via Mazzini, alla Stazione, in Passeggiata come in tutto il centro, non sono passate inosservate.

E’ stato il Questore di Lucca  Claudio Cracovia, nell’ambito dei complessi ed articolati servizi di controllo del territorio organizzati per la stagione estiva, a disporre un mirato, e massiccico, controllo di prevenzione, e repressione, relativamente al tristemente noto fenomeno dell’abusivismo commerciale.

Il blitz, coordinato dalla Dirigente del Commissariato di Viareggio, Rosaria Gallucci, è stato esteso anche su Lido di Camaiore. Unico obiettivo contrastare la vendita di merce contraffatta e/o pericolosa, posta in essere dai venditori ambulanti illegali che con la loro attività illecita vanno a penalizzare le regolari attività presenti sul territorio.

I risultati sono stati un cittadino del Bangladesh, U.S. le sue iniziali,  nato nel 1984, denunciato in stato di libertà per contraffazione, e introduzione nello Stato di merce contraffatta, frode contro le industrie nazionali e vendita di prodotti industriali con segni mendaci, in quanto trovato in possesso di 150 paia di occhiali da sole.  Sono state poi identificate  altre 13 persone, delle quali 5 extracomunitarie, tutte in regola con le norme sul soggiorno e controllate 4 autovetture. Nel corso dei controlli sono stati fermati anche due extracomunitari minorenni, M.R. nato in Bangladesh nel 1997, che al termine degli accertamenti, non essendo stato possibile rintracciare i genitori è stato accompagnato presso un Centro di accoglienza per minori e N.T. nato in Senegal nel 1996, che è stato affidato al padre, residente a Pisa.

Nel corso del servizio, che verrà ripetuto nel corso della stagione estiva, sono state sequestrate 15 borse, 13 borselli, 29 portafogli, 1 marsupio, 150 paia di occhiali, 183 cappellini, 27 bandane, 325 cover per cellulari, 25 pellicole protettive per telefonini, 5 ombrelloni, 8 cinture, 22 costumi da bagno, 6 teli da mare, 6 accendini e 8 paia di calze

 

 

No comments

*