Buone notizie per chi parcheggia: 10 euro di sconto per la 2°auto, e pagamento con smartphone

0

Dieci euro in meno sul costo dell’abbonamento per il parcheggio della seconda auto e possibilità di pagare il parcheggio tramite smartphone. Queste le principali novità relative alle nuove tariffe della sosta nel comune di Viareggio.

All’interno del centro abitato di Viareggio sono istituite le aree soggette a sosta a pagamento divise in quattro sotto zone (si precisa che le zone demaniali sono escluse).

Sotto Zona A: aree inserite nel perimetro formato dalle seguenti vie: via Marco Polo tratto Fratti/Aurelia nord, via Aurelia Nord asse stradale, via Pacinotti esclusa e via Fratti tratto Pacinotti/Marco Polo inclusa.

Sotto Zona B: aree inserite nel perimetro formato dalle seguenti vie: piazza Maria Luisa, piazza Puccini, via Marco Polo tratto Buonarroti/Fratti, via Fratti esclusa tratto Marco Polo/Vespucci, via Vespucci esclusa tratto Fratti/Buonarroti, via Buonarroti e via Foscolo incluse, piazza D’Azeglio, piazza Garibaldi incluso solo il tratto che congiunge via Pilo con Corso Garibaldi, via Pilo, Lungomare del Greco, limite battigia.

Sotto Zona C: aree inserite nel perimetro formato dalle seguenti vie: Canale Burlamacca escluso, Linea FF.SS. tratto Canale Burlamacca/prolungamento Pacinotti, via Pacinotti inclusa, via Fratti inclusa tratto Pacinotti/Vespucci, via Vespucci inclusa tratto Fratti/Buonarroti, via Buonarroti tratto Vespucci/Mazzini e via Foscolo escluse, Piazza D’Azeglio esclusa e Piazza Garibaldi inclusa, tranne il tratto che congiunge via Pilo con Corso Garibaldi.

Sotto Zona D: aree inserite nel perimetro formato dalle seguenti vie: via Menini tratto Coppino/Savi asse stradale, tratto Savi/Petrarca inclusa, tratto Petrarca/Giannessi esclusa, Quartiere Balipedio, via Petrarca tratto Trento/via della Pineta asse stradale, via della Pineta, via Virgilio tratto via della Pineta/Indipendenza, via Indipendenza tratto Virgilio/Savi, via Indipendenza n. civici 29 e 31, via Savi tratto Indipendenza/Grossi, via Grossi, via Guerrazzi, via Pisano tratto Guerrazzi/Largo Taylor asse stradale, via Lungo Canale Est, via Magazzino, via Coppino tratto Magazzino/Tigli, piazza Brin esclusa tranne il tratto che congiunge via Cappellini con via Coppino, via Cappellini, via Oberdan tratto via Cappellini/Lungo Canale Est, Lungo Canale Est tratto via Oberdan/piazza Motto e Palmerini asse stradale, piazza Motto e Palmerini esclusa, via della Pescheria, Piazza Viani esclusa, via dei Mille, via Coppino lato sud tratto Mille/Menini asse stradale.

La principale novità sulle tariffe riguarda gli abbonamenti per i residenti nel territorio comunale. In pratica i possessori di seconda auto pagheranno 10 euro meno sul totale. In particolare per la prima auto, il prezzo da pagare per il parcheggio resta 10 euro l’anno, mentre la tariffa per la seconda auto, scende da 75 euro a 65 euro l’anno.

I cambiamenti nelle tariffe orarie giornaliere riguardano invece le zone A e D, le Marine di Torre del Lago e di Levante, la terrazza della Repubblica.

Nel dettaglio:
Parcheggiare nelle zone A e D costerà da oggi 1 euro per la prima ora, 1,50 la seconda e 2 euro dalla terza ora in poi. La prima mezz’ora invece sarà gratuita.
La sosta giornaliera sulla Marina di Torre del Lago e Marina di Levante passerà da 4 a 5 euro.
I parcheggi nella zona della Terrazza della Repubblica, infine, diventano a pagamento e la tariffa sarà la metà di quanto si paga attualmente lungo la passeggiata.

Basta stress da rinnovo ticket orario: il parcheggio si paga con un App
Utilizzando un app scaricabile gratuitamente sul telefonino, con due click si potrà pagare il parcheggio: non solo, sarà possibile prolungare la sosta direttamente dall’applicazione, senza la necessità di tornare al parcometro oppure farsi rimborsare in caso contrario.

«Ci tengo poi a ricordare – commenta il presidente di MoVer Eugenio Vassalle – che i proventi dei parcheggi a pagamento sono destinati alla manutenzione delle strade e dei parcheggi stessi e di tutte le strutture ad esso connesse».

«Di concerto con la Giunta, abbiamo puntato ad agevolare i cittadini di Viareggio – aggiunge – in questo senso vanno gli sconti sugli abbonamenti. Per quanto riguarda invece la modalità di pagamento, era impensabile che una località di mare e di turismo come la nostra, non avesse la possibilità di pagare tramite smartphone».

«Una bella novità – conclude Vassalle – che sarà attiva a breve, tempo qualche settimana, e che consentirà di prolungare il pagamento direttamente dalla spiaggia o dall’ufficio».

No comments