Bussoladomani e Tar: interviene Daddio

1

CAMAIORE – Quell’”oggetto misterioso” che è il parco ex Bussoladomani, continua a tenere banco nelle vicissitudini di questo scorcio finale dell’Amministrazione Del Dotto.

Dopo la pronuncia del Tar, che ha condannato il Comune di Camaiore per non aver aggiudicato l’appalto dei lavori relativi all’intervento sull’area ex Bussoladomani alla ditta ICE di Marcello Troncone, prima arrivata nella gara ma esclusa dalla graduatoria per motivi poi rigettati dal Tar, ecco puntuale la delibera di riconoscimento di debiti fuori bilancio per onorare all’”ERRORE”.

Giova ricordare che l’Amministrazione Del Dotto, prossima alla fine legislatura, aggiudicò in fretta e furia l’appalto alla ditta giunta seconda, così da partire coi lavori celermente per evidenti fini elettorali.

Tutto ciò costa ai cittadini camaioresi ben oltre 39.000,00 euro e non mi dilungo ad elencare cosa si sarebbe potuto fare con questi soldi letteralmente buttati via solo per ben apparire!

Attualmente il cantiere è fermo da parecchie settimane e voci di corridoio, naturalmente per quello che valgono, affermano che siano finiti i soldi e che la ditta appaltatrice attenda un atto di transazione per terminare i lavori con rivisitazione del capitolato d’appalto.

Se così fosse, ma ci auguriamo che non corrisponda a verità, la telenovela amministrativo-giudiziaria sarebbe appena cominciata e non si sa dove potrebbe portare. L’amico Mimmo D’Alessandro bene ha fatto a non impegnare artisti per date inaugurali di là da venire: lui non è un politico in scadenza di mandato!

1 comment

  1. vasco francschi 24 marzo, 2017 at 17:28 Rispondi

    Ancora una volta si assiste ad un sistema “clientelare” del PD per assegnare i lavori.
    Questo sistema non solo danneggia gli imprenditori del settore,ma danneggia VERGOGNOSAMENTE E DRAMMATICAMENTE anche il turismo di tutta la Versilia.
    Il bello è che questi signori del PD,poi,hanno anche il “muso” di ripresentarsi e quello che è ancora piu’ tragicomico è che la gente li vota!

Post a new comment

*