Carichi pendenti, il Pd a Miracolo: “Se non ha niente da nascondere li renda pubblici”

0

VIAREGGIO – ” E’ singolare che vengano rivolte al PD e ai suoi esponenti accuse di volere troppa trasparenza nella pubblica amministrazione. I fatti sono chiari: il Comune di Camaiore, in adempimento di un ordine del giorno presentato in Consiglio Comunale, votato peraltro da un’ampia maggioranza, ha chiesto in nome – appunto – del principio di trasparenza, che Sea acquisisse una serie di informazioni su tutti gli amministratori di nomina pubblica”.

Pd di Viareggio, di Camaiore e della Versilia, rispondono all’avvocato Fabrizio Miracolo dopo che lo stesso ha mostrato alla stampa i carichi pendenti puliti in tutte le procure di Italia ( LEGGI ANCHE: “Sul tavolo… il nulla”: nessun carico pendente in tutta . ):  “Una trasparenza a cui i cittadini hanno pieno diritto e che costituisce uno dei cardini della nostra azione politica. Il Presidente della Sea afferma che il risultato di queste verifiche dimostrerebbe che non esiste alcun profilo di incompatibilità o inopportunità rispetto al ruolo che lui svolge. Tuttavia non ci risulta che abbia autorizzato la pubblicazione dei documenti, tramite i quali anche i cittadini e gli organi della libera stampa possono verificare quanto lui afferma. Ebbene, se non ha niente da nascondere, autorizzi Sea, il Comune di Camaiore ed il Comune di Viareggio a rendere pubblici tutti i documenti acquisiti. Questo è l’unico modo di assicurare chiarezza e trasparenza, a tutela del diritto all’informazione dei cittadini”

No comments

*