Carnevale, è il giorno del commissario Pozzoli

0

VIAREGGIO (di Alberto Pardini) – In casa di Burlamacco oggi è il giorno di Stefano Pozzoli, neo commissario della Fondazione Carnevale e uomo di fiducia del governatore Enrico Rossi che prenderà in mano le redini di palazzo delle Muse dopo l’addio – non senza polemiche – di Stefano Pasquinucci e di tutti i membri dei consigli di amministrazione e di indirizzo. Tutti ad eccezione, ricordiamo, di Gualtiero Lami e Patrizia Lombardi, che a differenza dei colleghi hanno preferito mantenere l’incarico.

Pozzoli oggi riceverà l’investitura formale con l’ufficialità della nomina e sarà fisicamente presente in città dove comincerà a toccare con mano la situazione. Il primo impegno del commissario sarà l’incontro con l’Amministrazione, anche se resta da capire con “chi” visto che il sindaco Betti oggi sarà a Roma per impegni istituzionali e l’assessore competente, quello alla cultura, Glauco Dal Pino, dovrebbe vedersi togliere a breve la delega a Pucciniano e Carnevale in favore di Andrea Strambi, assessore al turismo. Nell’incontro verranno gettate le basi per quella che sarà l’azione di Pozzoli, che farà le sue richieste all’Amministrazione per essere messo in condizione di lavorare al meglio, una su tutte potrebbe essere la nomina di un paio di sub-commissari che lo coadiuvino nei suoi compiti. E qui la questione diventa delicata perché il Comune di Viareggio, per non rimanere completamente fuori dalla gestione, potrebbe avanzare  la richiesta che i sub-commissari vengano scelti da una rosa proposta proprio dall’Amministrazione visto che lo stesso Pozzoli è stato calato dall’alto dal “salvatore” Enrico Rossi. L’ipotetica rosa di nomi vedrebbe in pole  l’ex direttore dell’Apt (e sfidante di Betti alle scorse primarie, ndr) Massimo Lucchesi; l’organizzatore di eventi Battista Ceragioli, anche lui orbitante in area Pd ma che si troverebbe in una scomoda posizione vista la contingenza di alcune sue attività lavorative con la Fondazione stessa; infine Gualtiero Lami, l’evergreen delle candidature agli incarichi di rilievo a palazzo delle Muse. Non sono poi da escludere altri nomi, ma al momento l’attenzione è tutta sull’incontro di oggi tra il neo commissario e l’Amministrazione.


No comments

*