Carnevale, il 28 febbraio il gran finale

1

VIAREGGIO – Verrà anticipato alle ore 18,30 il Corso Mascherato Notturno di Chiusura in programma sabato 28 febbraio. Dopo le sfilate delle domeniche 1, 8, 15, 22 febbraio, i carri allegorici e le mascherate si presenteranno al pubblico, il 28, completamente illuminati. Un’atmosfera speciale ed unica. La sfilata proseguirà fino alle ore 21,30. Al termine Radio Carnevale proclamerà i vincitori in tutte le categorie di concorso, leggendo i vedetti delle giurie.

GLI SPETTACOLI PIROTECNICI

Saranno due le occasioni imperdibili per ammirare gli straordinari spettacoli pirotecnici del Carnevale di Viareggio 2015 sull’arenile di piazza Mazzini, al centro del circuito dei carri.  Domenica 1 febbraio il Corso Mascherato inizierà alle ore 15. Al termine la ditta Morsani di Rieti presenterà in anteprima mondiale il suo nuovissimo Spettacolo Piromusicale. I giochi pirotecnici saranno accompagnati da emozionanti colonne sonore, con coreografie che stupiranno.  Sabato 28 febbraio il Corso Mascherato inizierà alle ore 18,30. Al termine, dopo la proclamazione dei vincitori, piazza Mazzini si accenderà con il Grande Spettacolo pirotecnico di chiusura, firmato dalla ditta Mazzone di Orbetello, presente al Carnevale di Viareggio dagli anni Sessanta. Sarà poi la cerimonia dell’ammainabandiera a decretare la fine di questa edizione della manifestazione.

GRANDI CORSI MASCHERATI

Il programma in sintesi

Domenica 1 febbraio – ore 15

1° CORSO MASCHERATO

Al termine, in anteprima mondiale il nuovo

Grande Spettacolo piromusicale di Apertura- ditta Morsani di Rieti

Domenica 8 febbraio – ore 15

2° CORSO MASCHERATO

Domenica 15 febbraio – ore 15

3° CORSO MASCHERATO

Domenica 22 febbraio – ore 15

4° CORSO MASCHERATO

Sabato 28 febbraio – ore 18,30

5° CORSO MASCHERATO NOTTURNO

Al termine lettura dei verdetti delle giurie

Grande Spettacolo pirotecnico di Chiusura – ditta Mazzone di Orbetello

 

1 comment

  1. carnevalara 16 gennaio, 2015 at 00:06 Rispondi

    Martedì grasso si é capito non fanno il corso come ormai eravamo abituati da anni e nemmeno la diretta rai, ma non fare nulla di nulla nella città del carnevale non é bello.

Post a new comment

*