“Caro Santini non voglio essere trascinato in polemiche”

0

VIAREGGIO – “Rieccoci di nuovo di fronte alla solita furbata, che conferma in pieno quanto più volte ho ripetuto. Ma guarda dove devo perdere tempo….”. Giorgio Del Ghingaro replica ad Alessandro Santini ( leggi anche: “No, caro Del Ghingaro: incontri solo pubblici e sotto la luce del sole” ), e lo fa sul suo profilo Facebook: “Caro Alessandro Santini, ho detto e ripetuto in più di un’occasione che non intendo essere trascinato in polemiche Viareggine, piccole o grandi che siano, che appartengono al passato. Io non c’ero e non mi riguardano. Mi trovo mio malgrado però a dover rispondere all’affermazione che lei ha postato sulla sua pagina Facebook, senza dimenticare di taggare giornalisti e quant’altro, forse per non rischiare di passare inosservato ( Santini ha comunque mandato per mail la sua nota stampa, ndr), nella quale dichiara che io, tramite il mio staff, avrei richiesto un incontro privato con lei. Per prima cosa ritengo doveroso chiarire che io non la conosco, ne’ ho mai desiderato o chiesto di conoscerla: la diffido quindi dal mettere in giro notizie false e attiverò i miei legali a riguardo. Secondo punto, non meno importante: non mi risulta che lei sia il candidato ufficiale di alcuna forza politica. Questo modo di fare semplicemente non mi appartiene. Sbandierare correttezza e rispetto puntando il dito contro gli ‘avversari’ tramite illazioni di questo genere è un gioco antico, ma che personalmente non condivido. Ho detto e ripeto che la mia sarà una campagna istituzionale, che io volo alto sopra i mezzucci usati per attirare l’attenzione dei media, che ho idee concrete, e voglia di stimolare la partecipazione per una vera nuova rinascita. Non parlo alla pancia, ma alla testa delle persone. Se io dico che si cambia, caro Santini, si cambia davvero.”

E alla nota di Del Ghingaro si aggiunge un breve comunicato di Tonino Cima di Forza Italia: “Ne’ io ne’ altri dirigenti di Forza Italia abbiamo mai ricevuto da Giorgio Del Ghingaro o membri del suo staff richieste di incontrare Alessandro Santini”.

No comments

*