Casa, domani picchetto anti sfratto

0

VIAREGGIO – “Giuseppe De Stefano buongiorno, speriamo che il risveglio sia stato dei migliori e che le idee si siano finalmente schiarite. Se non fosse in ritardo di qualche anno, potremmo anche credere che le sta veramente a cuore il tema degli sfrattati e delle politiche abitative”. Michelangelo Di Beo, in merito a quanto scritto dai colleghi de La Nazione, risponde al consigliere di Viareggio Democratica: “Notiamo come le esternazioni di De stefano vengano paragonate ad una gara con la Brigata Sociale Anti Sfratto, a chi arriva prima per richiedere il blocco degli sfratti. Peccato che non siamo in gara e questa non è una competizione. E’ la vita di tutti i giorni che pesa sulle spalle di chi la crisi e la mal gestione delle politiche abitative la subisce sulle proprie spalle. Forse De Stefano non sa che richiedere il blocco degli sfratti al Sindaco è pressoché inutile, perché è un provvedimento che può essere preso solo dalla prefettura e noi lo richiediamo ogni anno, quindi, a meno che Del Ghingaro non prenda posizioni forti da esprimere al Prefetto, consigliamo a De Stefano di andare a dormire e cucinare in Prefettura a Lucca, perchè quello è il posto giusto per richiedere il blocco degli sfratti. Intanto la Brigata Sociale Anti Sfratto e l’Unione Inquilini, proseguiranno, come fatto in in queste ultime settimane, al blocco reale degli sfratti, impegnandosi domani mattina in un picchetto anti sfratto per difendere una famiglia con due minori. Invitiamo quindi De Stefano a fare proposte funzionali e concrete senza scendere nella demagogia più spicciola. Noi intanto ci prepariamo a lottare dal basso in mezzo alle strade, a fianco degli sfrattati giorno dopo giorno con un piano in testa e con proposte effettive. La posizione di un consigliere comunale dovrebbe far si che ci sia un confronto con la cittadinanza e con chi determinate battaglie le affronta giorno dopo giorno, purtroppo viviamo nell’epoca dell’individualismo e dei super eroi; è comunque positivo che qualche consigliere affronti il tema casa, ma crediamo che vada affrontato in maniera completamente di versa da come viene trattata da De Stefano. Sempre aperti al dialogo e al confronto”.

No comments

*