“Cecchino” sviene in via Fratti: il proprietario di un bar chiama il 118

0

VIAREGGIO – ( di Letizia Tassinari ) -Via Fratti, in pieno centro a Viareggio. Francesco Tureddi chiede aiuto, si dispera, poi collassa sull’asfalto. Attimi di paura per il teste chiave del processo delle donne scomparse. Da tempo “Cecchino” vuole una casa, e un lavoro. Ma oggi,  da quel che raccontano i passanti, e anche il tilolare di un bar che ha chiamato 118 e Forze dell’Ordine, Tureddi sarebbe stato lasciato dalla sua donna, la stessa con la quale giorni addietro si era accampato in Comune dopo lo sfratto ( leggi anche: uole una casa, “Cecchino” Tureddi si ) e aveva bevuto. “Non si reggeva in piedi”, precisa chi ha assistito alla scena. E il titolare di un locale, lo stesso dell’esposto presentato per motivi di sicurezza pubblica ( leggi anche: Tureddi mette a rischio la sicurezza del quartiere e del mio bar), è stanco delle stesse scene che, a suo dire, spaventano i clienti.

No comments

*

Ceduto il mare toscano, patto Italia Francia

TOSCANA – “Nell’accordo Italia-Francia sulle acque territoriali “sono state cedute porzioni di superficie marina che riguardano anche la Toscana. Parole, queste, dell’assessore all’agricoltura Marco Remaschi, ...