Centenario tricolore, a Forte dei Marmi la pattuglia acrobatica delle Frecce

0

“La pattuglia acrobatica delle Frecce Tricolori è una delle eccellenze che nobilitano l’Italia e ci rendono orgogliosamente consapevoli del senso di appartenenza ad un grande Paese”. E’ con queste parole che il sindaco Umberto Buratti ha salutato, alla vigilia del Air Show i piloti e i comandanti delle Frecce Tricolori, che domenica dalle 15 alle 18, tingeranno di verde, bianco e rosso il cielo di Forte dei Marmi. “Chi non sente un brivido quando, naso all’insù, il fumo tricolore invade il cielo – ha aggiunto il primo cittadino – rilasciato dai dieci aerei mirabilmente guidati dai loro piloti? Abbiamo fortemente voluto il ritorno di questo grande spettacolo per inserirlo a buon diritto nei festeggiamenti per il Centenario dell’autonomia di Forte dei Marmi, una ricorrenza molto importante per noi, che non poteva essere suggellata in modo migliore. L’appuntamento del 15 giugno nel cielo fortemarmino non sarà solo con le Frecce Tricolori, ma con tutta l’Aeronautica Militare italiana, in uno show che vedrà impegnati modelli del passato e velivoli del futuro in una girandola di esibizioni, destinate a rimanere un ricordo indelebile, come del resto è stato sette anni fa per l’Airshow durante il primo mandato della mia amministrazione. Visto il successo di allora, per il Centenario ci è sembrato quasi scontato offrire ancora una volta questa splendida manifestazione, unica in Toscana nel 2014. Il luminoso scenario marino e quello suggestivo delle Alpi Apuane alle spalle sapranno essere il degno palcoscenico per questo evento,a cui non mi stanco mai di assistere. A bocca aperta e con il nodo in gola. Onore al merito dei nostri piloti e dell’Aeronautica Militare Italiana”.

Un grande, imperdibile spettacolo. Il Centovolte Forte Air Show scalda i motori e si accinge a presentarsi a Forte dei Marmi, domenica 15 giugno, unica performance per il 2014 in Toscana e manifestazione clou dei festeggiamenti per il Centenario, promossi dall’amministrazione comunale. L’evento è stato presentato oggi pomeriggio, 13 giugno, in una conferenza stampa all’Hotel President alla presenza del sindaco Umberto Buratti, del comandante 313 Gruppo Volo RSV T. Colonnello Igor Bruni, del Comandante 313 Gruppo A.A. – PAN Frecce Tricolori Maggiore Jan Slangen, dello Speaker 313 Gruppo A.A. –PAN Frecce Tricolori – Maggiore Andrea Soro, dello Speaker 15 Stormo S.A.R. Maresciallo Vito Gadaleta, del comandante Alessandro d’Amico coordinatore militare e pilota delle 46° Brigata Aerea di Pisa, del Presidente Aeroclub Bresso Andrea Corte, del Direttore generale Aeroclub Bresso Maurizio Viti e del Responsabile Pubbliche Relazioni Aeroclub Bresso Vittorio Cucurnia. “Ringrazio e saluto gli amici dell’Aeronautica Militare – ha detto il sindaco – per aver acconsentito a festeggiare con noi i cento anni di Forte dei Marmi. Sarà un regalo al paese ma anche alla Versilia, che potrà gustare questo grande spettacolo”. “E’ un onore tornare da voi – ha proseguito il comandante della pattuglia acrobatica Jan Slangen – da parte nostra offriremo il massimo. Il 313 Gruppo rappresenta i 41.000 fra uomini e donne appartenenti all’Aeronautica Militare e vuole essere anche la dimostrazione di saper lavorare in squadra”. Insieme alla pattuglia acrobatica, anche il reparto sperimentale, che come ha sottolineato il tenente colonnello Igor Bruni, collabora castamente con i maggiori enti tecnici italiani e internazionali come il CNR e la NASA. Domenica pomeriggio, dunque, dalle 15.00 alle 18.30 aerei d’epoca, del recente passato e ultra moderni si alterneranno nel tratto di cielo antistante il pontile proponendo le loro acrobazie. Chiuderà lo Show la pattuglia acrobatica delle Frecce Tricolori, eccellenza e orgoglio della Aeronautica Militare italiana. La formazione comprende il comandante maggiore Jan Slangen, che coordinerà da terra le evoluzioni. Il resto della pattuglia sarà composto dal capo formazione maggiore Mirco Caffelli, dal capitano Pierangelo Semprionel, dal capitano Stefano Viti, dal capitano Gaetano Farina, dal capitano Virgilio Gheser, dal capitano Mattia Bortoluzzi, dal capitano Massimiliano Salvatore, dal tenente Giulio Zanlungo, dal capitano Filippo Barbero e dal solista, capitano Fabio Capodanno. La lista delle presenze domenica a Forte dei Marmi è importante e di indiscussa qualità: un fiat G-59 con il pilota Pino Valenti, un Patrouille REVA, proveniente dalla Francia, un P3 FLYERS proveniente dalla Svizzera, un CAP 10 pilotato da Guido Dalla Rosa Prati, un CAP23 pilotato da Rudy Natale, uno Yak 9 pilotato da Paolo Gavazzi, un Augusta Westland AW139, un BUCKER Bu 131B Jungmann pilotato da Maurizio Costa, uno Yak 52 pilotato da Vari Gyula, un MB-326 pilotato da Renzo Catellani, un elicottero HH-3F Pelican 15° Stormo S.A.R. 46° Brigata Aerea, AMXGhibli- Reparto Sperimentale Volo, Eurofighter 2000- Reparto Sperimentale Volo, C27I- Reparto sperimentale Volo A.M. e infine MB 339-313° Gruppo A.A. Frecce Tricolori. L’organizzazione tecnica dell’AeC Bresso ha messo a punto, in stretta collaborazione con la municipalità di Forte dei Marmi, una vera giostra dell’aria che saprà stupire ed appassionare il pubblico, legando passato presente e futuro. Attesi nello show i biplani storici degli anni Trenta ed i caccia ad elica della Seconda Guerra Mondiale. Non mancheranno le esibizioni di alcuni campioni di volo acrobatico nazionali e stranieri. Previsto in volo anche un omaggio alla città ospite della MAF. Il Reparto Sperimentale dell’Aeronautica Militare presenterà, sempre in volo, alcuni velivoli di ultimissima generazione, attualmente in dotazione. Per maggiori informazioni è possibile seguire la programmazione dell’evento oltre che sul sito del Comune www.comunefdm.lu.it anche su www.bressoairshow.it . Le previsioni meteo non sono delle migliori… ma, assicura il comandante delle Frecce Tricolori, se il maltempo la dovesse fare da padrone, scatterà il piano B: il sorvolo acrobatico della pattuglia acrobatica, previsto per le 18, a chiusura dell’evento, sarà anticipato.

No comments

*