Centrodestra unito: tutti a fianco del candidato sindaco Giampaolo Bramanti

0

FORTE DEI MARMI – ( di Matteo Baudone ) – Forza Italia, Lega Nord, Fratelli d’Italia e Alleanza per il Forte sono le quattro forze politiche appartenenti all’area del centrodestra italiano che si sono ritrovate nella sede elettorale di “Legati per il Forte” di Forte dei Marmi che vede come candidato sindaco alle prossime elezioni comunali Giampaolo Bramanti, per comunicare il loro appoggio e per diffondere un passaggio preciso: il centrodestra è unito per la vittoria di Bramanti.

Nell’incontro con la stampa di questa mattina, venerdì 24 marzo, hanno presenziato esponenti dei quattro partiti partendo dal livello regionale di Pellati della Lega Nord fino ad arrivare al livello locale di Pedretti di Alleanza per il Forte passando per le diverse rappresentanze provinciali dei partiti.

I vari relatori sono stati tutti concordi nel fatto che Bramanti è il candidato perfetto per rappresentare il centrodestra a Forte dei Marmi e, soprattutto, per produrre quella discontinuità con la precedente amministrazione di centrosinistra che a detta di alcuni ha prodotto immobilismo e non ha permesso un corretto sviluppo del territorio in tutte le sue potenzialità. Come nel caso della realtà di Viareggio che ha visto una quasi completa continuità di centrosinistra ma adesso si trova in una situazione di dissesto, a detta di uno dei relatori durante le presentazioni di volontà di appoggio a Bramanti. Da cui il motto di Pedretti nel suo intervento per cui si dice che “Forte dei Marmi con Buratti è una Ferrari guidata come una Panda”.

Non è stata presentata una lista di consiglieri possibili nè il programma elettorale. Ma c’è la volontà di ritrovarsi ancora nel futuro prossimo per far conoscere sia la lista dei candidati che il programma.

Intanto è unanime la volontà di tutti i partiti di far conoscere Bramanti sindaco alla  popolazione, che scherzosamente si definisce un “aborigeno”.

Nel suo intervento di apertura, Pellati ha detto, come confermata dallo stesso Bramanti nel suo intervento personale, che se eletto a sindaco  metterà a disposizione per sua volontà il suo emolumento.

No comments

*