Cerimonia per ricordare i due giovani fucilati davanti al cimitero di Massarosa

0

MASSAROSA – C’è stata commozione questa mattina durante la cerimonia per ricordare la fucilazione dei giovani Domenico Randazo e Vittorio Monti, avvenuta il 19 aprile del 1944 davanti al cimitero di Massarosa . I due ragazzi erano stati catturati due giorni prima dalla Guardia Nazionale Repubblicana di Camaiore durante un rastrellamento.
Solimano Berrettoni, scrittore e memoria storica del nostro Comune ha raccontato quei terribili attimi che sconvolsero la comunità massarosese.  “Una drammatica testimonianza e un ricordo che dobbiamo tramandare alle future generazioni- hanno sottolineato il Sindaco Franco Mungai e la presidente di Anpi Massarosa Gabriella Paolini” Durante la commemorazione è stato anche deposto un mazzo di fiori sulla tomba di Lauro Bigiani , un partigiano che tanto si è adoperato per ricostruire la memoria degli episodi legati alla resistenza e alla liberazione dei nostri territori. La cerimonia organizzata da Anpi Massarosa e dall’Amministrazione è inserita in un calendario di eventi che si concluderanno lunedì 27 aprile 21 nella sala consiliare con l’intervento dello storico Paolo Pezzino.

No comments

*