Chikungunya, grido d’allarme di Maria Teresa Baldini

0

FORTE DEI MARMI – “Questa gestione indiscriminata dei flussi di migranti finirà per minare anche la bellezza tipica del nostro Paese”.

Lancia un vero grido di allarme la consigliera regionale della Lombardia, Maria Teresa Baldini (Fuxia People ) e ex candidata a sindaco per Forte dei Marmi, alla luce delle recentissime indicazioni dell’Organizzazione mondiale della sanità che, in relazione ai casi di Chikungunya, ha diffuso una raccomandazione per i turisti diretti in Italia a proteggersi dalle zanzare indossando camicie e maglie a manica lunga e pantaloni lunghi.
“Per un territorio che vive di bellezza e turismo ma anche di moda e Made in Italy – obietta Baldini – trovo sconcertante dove chiedere ai nostri ospiti di vestirsi come nei Paesi africani. L’aspetto sanitario di questa immigrazione non controllata e mal gestita rischia di minare non solo la salute degli italiani, ma pure la tipicità e l’unicità del nostro Paese, oltre che la sua economia. È questa l’immagine dell’Italia che deve fare il giro del mondo? Nella terra amata dai turisti per il suo stile e la sua produzione artigianale di moda, indossare abiti del genere non è discriminante per la bellezza dell’Italia? Ciò che veramente mi sconvolge – conclude Baldini – è che il nostro Paese è svilito giorno per giorno, nel silenzio più assordante della politica e delle istituzioni”.

No comments

*