“Ci si ricorda della Marina solo quando fa comodo”

0
TORRE DEL LAGO – “Solo ora che cerca di essere riconfermato presidente dell’Ente Parco Migliarino-San Rossore-Massaciuccoli, Fabrizio Manfredi scopre che la Marina di Torre del Lago Puccini potrebbe aprirsi anche ad attività diverse dalla ristorazione?”
La nota stampa che pubblichiamo integralmente è a firma del consigliere di Forza Italia Alessandro Santini:
L’associazione TorreViva chiede da tempo una variazione della destinazione d’uso delle concessioni, la giunta di centrodestra dell’ex sindaco Lunardini aveva iniziato a lavorare in questa direzione e io stesso avevo messo questo punto al centro del mio programma amministrativo: in appena un chilometro ci sono 23 fra locali e ristoranti, è impossibile pretendere che lavorino al meglio tutti quanti. E infatti, negli ultimi 4 anni, sul versante torrelaghese di viale Europa si sono persi oltre 200 posti di lavoro e i campeggi della frazione hanno avuto un calo di presenze del 30%.
Non c’è da scoprire o inventare nulla, basta solo agire. Diversificare l’offerta sulla Marina significa rilanciare l’economia di tutto il paese: sono gli esercenti di Torre del Lago che lo chiedono e, al netto delle scoperte e degli annunci di Manfredi, è il Comune di Viareggio che deve farsi portavoce presso l’Ente Parco di questo legittimo bisogno, per ottenere una variante al piano di gestione e permettere a chi lo desidera di investire sulla propria attività per cambiarne la destinazione.
Non m’interessa se il presidente della Regione Toscana Rossi riconfermerà Manfredi o punterà su altri, come Andrea Palestini: l’importante è che si agisca presto e concretamente sulle necessità di chi lavora e dà lavoro.

No comments

*