Ciclone e danni, Forassiepi risponde a Mallegni: “Polemiche strumentali”

0

PIETRASANTA – “Non cedo alle polemiche strumentali, non lo voglio e non ne ho tempo in questo momento di estrema criticità per la popolazione di Pietrasanta. E’ inutile che Massimo Mallegni faccia proclami propagandistici in vista delle elezioni di maggio ( leggi anche:Uragano, Mallegni scrive a Lombardi: “Sospendete le tasse a chi ha subito danni”) , per me attualmente lui è cittadino come un altro, pertanto lo ringrazierò per la collaborazione e per il sostegno che vorrà dare, cosa che hanno fatto e continuano a fare moltissimi cittadini in silenzio, senza sbandierarlo a giornali e televisioni”. Rossano Forassiepi non ci sta alle uscite del candidato sindaco, e ex primo cittadino della Piccola Atene e aggiunge: “Sono davvero tanti i cittadini ed i volontari che collaborano con i tecnici del Comune ed i Vigili del Fuoco.Pietrasanta non si smentisce nemmeno questa volta in fatto di solidarietà. Ci rialzeremo di nuovo, e lo faremo tutti assieme. I cittadini del Centro, delle frazioni e di Marina, hanno bisogno di fatti concreti, coordinare i lavori, riportare quanto prima la popolazione alla normalità, pertanto fossi in Mallegni ci penserei non una volta, ma mille volte, prima di fare battute unicamente propagandistiche.  Ho molta fiducia nei cittadini e so che alle parole a ruota libera non danno molto credito. La mia unica priorità è essere sul territorio, seguire i lavori, mettere tutti nelle condizioni di poter tornare alla normalità; molte cose sono state fatte, adesso dobbiamo occuparci di ripristinare la fornitura di energia elettrica a tutti. Organizzerò a breve degli incontri pubblici con tutta la Giunta e ai tecnici delle aziende impegnate, dove spiegheremo ai cittadini l’entità di ciò che ci ha colpiti nella notte del 5 marzo scorso, i lavori svolti e quelli che svolgeremo, le iniziative che abbiamo già preso e quelle che prenderemo per ottenere contributi da Regione e Stato per finanziare gli interventi di ricostruzione e per risarcire i danni subiti.”

No comments

*