Codice Rosa, i Lions premiano Procura e Forze dell’Ordine

0

Stamani, sabato, nella bella cornice della restaurata Villa argentina, i Lions del Club Viareggio Versilia Host, in una bella e partecipata cerimonia, hanno premiato coloro, Enti, Associazioni, professionisti che si impegnano ogni giorno nel contrasto e prevenzione della Violenza di Genere, con particolare riferimento, ma non solo, al programma Codice Rosa.

“I Lions” racconta il Presidente Luca Lunardini “da anni finanziano in Versilia una casa di prima accoglienza per donne e bambini sottoposti a violenza domestica o meno. Un argomento delicatissimo che purtroppo conta numeri importanti (decine i casi), fino a poco tempo fa impensabili in un territorio, quello versiliese, che si riteneva, a torto, immune da simili episodi di violenza. Consegnare questi riconoscimenti a chi ogni giorno si occupa di prevenzione e repressione di questi fenomeni da sempre considerati tra i più odiosi è un onore.”

Durante la bella cerimonia, sono stati consegnati riconoscenti al Sostituto Procuratore della Repubblica, Dottor Antonio Mariotti, che ha avuto belle parole di ringraziamento verso tutti coloro che con lui partecipano al progetto “Codice Rosa”, alla Dirigente della Polizia di Stato, Dottoressa Rosaria Gallucci, accompagnata dai suoi due collaboratori del Commissariato di Viareggio, Donato Alcorano e Gerardo Magliuolo, da sempre impegnati in prima linea nel progetto. Premiata anche l’Arma dei Carabinieri nei Marescialli Giovanni Mei, Paolo Massimo Anselmo e Michele Minuz, guidati dai Tenenti Tamara Nicolai e il suo predecessore Grazia Centrone sotto la supervisione del Comandante della Compagnia di Viareggio, capitano Massimi Amato.

Non potevano mancare riconoscimenti verso i sanitari che si occupano di questo spinoso problema. Le dottoresse Cinzia Marchetti (responsabile, per la ASL 12, Versilia del codice Rosa) Silvia Navari e la psicologa Lucia Siracusano. Premiati anche redazioni di quotidiani e l’Ordine degli Psicologi Toscani per le loro attività di informazione e formazione.

Un momento particolarmente festoso della cerimonia è stato il momento della premiazione del Liceo Scientifico di Viareggio quando un folto gruppo di studenti ha festosamente invaso la sala per ricevere il riconoscimento Lions che è stato consegnato nelle mani del Il preside, professor Andrea Menchetti. Il liceo scientifico si è da sempre distinto per la realizzazione di percorsi educativi di formazione e sensibilizzazione contro la violenza di genere.

Particolarmente di rilievo sono stati gli interventi del Dottor Antonio Mariotti, della dottoressa Gallucci e del capitano Amato nel sottolineare l’importanza di una costante attenzione e sensibilizzazione al grave e purtroppo molto diffuso tema della violenza nei confronti delle donne e dei loro figli. Episodi di violenza domestica (e parliamo solo di quelli segnalati) che si contano oramai in decine ogni anno.

“A questi professionisti, alle Forze dell’Ordine” ha concluso il Presidente Lions Lunardini “va la gratitudine e la riconoscenza, nostre e di tutta la comunità versiliese, per un lavoro delicato, quotidiano, spesso faticoso, e sovente nascosto che contribuisce a rendere la vita delle nostre comunità più sicura”.

No comments

*