Confcommercio: “Uno sforzo comune per migliorare l’accoglienza a Pietrasanta”

0

PIETRASANTA  – «Invece di pensare solo a criticare le attività chiuse, forse sarebbe il caso di rimarcare l’impegno dei commercianti pietrasantini che rimangono aperti durante i giorni di festa».

Confcommercio Imprese per l’Italia- province di Lucca e Massa Carrara prende posizione in merito alla polemica di questi giorni sulle chiusure di negozi e bar nel ponte di Pasqua.

«Non c’è dubbio- recita una nota dell’associazione- che località a forte vocazione turistica come Pietrasanta e Marina di Pietrasanta dovrebbero presentarsi a queste occasioni prone ad accogliere i visitatori, con il massimo dell’offerta commerciale disponibile.

In questo possono senz’altro essere fatti dei passi avanti, attraverso una maggior sensibilizzazione degli esercenti.

Non è giusto però che sulla stampa stia passando l’immagine- peraltro parziale- di una zona a saracinesche abbassate, generando una pubblicità che non giova a nessuno. Sarebbe invece opportuno elogiare i commercianti che hanno deciso di aprire, esempio virtuoso che ci auguriamo verrà seguito dalla maggior parte degli imprenditori già a partire dalle prossime festività, come il 25 aprile.

Negli ultimi anni l’intero territorio del comune di Pietrasanta si è andato affermando come mèta di grande interesse per i visitatori, ed i dati sui flussi turisstici lo confermano pienamente. Confidiamo pertanto che i pubblici esercizi ed i commercianti tutti sappiano quindi offrire sempre il meglio per chi arriva nella Piccola Atene sia per un breve soggiorno che per una permanenza più lunga».

 

No comments

*