Conferimento rifiuti post emergenza fortunale, le regole di Seravezza

0
SERAVEZZA – L’Amministrazione Comunale di Seravezza comunica che verranno rimossi in questi giorni tutti i restanti accumuli di detriti (inerti, tegole, carta catramata, amianto) presenti nelle aree, pertinenze e strade pubbliche, derivanti dal fortunale che ha colpito la Versilia il 5 marzo scorso e che ha causato in tutto il territorio versiliese ingenti danni con caduta di piante di grosse dimensioni, interruzione della viabilità e delle rete elettrica e telefonica in gran parte del territorio, cadute di tegole e demolizione parziale o totale di tetti, di coperture e manufatti.
Alla luce di quanto sopra non saranno più permessi conferimenti di qualsiasi tipo di rifiuto presso l’Area Terminal,  che sarà riaperta per uso parcheggio;  i conferimenti di rifiuti speciali quali amianto, detriti derivanti da attività di demolizione (tegole, calcinacci, ecc. carta catramata) dovranno essere effettuati direttamente dai privati e solo attraverso l’affidamento di incarico a ditte specializzate, come già avveniva, di norma, prima del fortunale; nella  piazzola di Via Ciocche non sarà più possibile conferire inerti e tegole rotte, ma potranno essere conferiti soltanto, come da sua destinazione originale, i rifiuti differenziati, gli ingombranti e i RAEE;  nel terreno in Via Pontenuovo, messo a disposizione da ERSU su Comune di Pietrasanta,  non sarà più possibile conferire i tronchi di alberi che sono stati abbattuti durante il fortunale.

No comments

*