Continuano i controlli in pineta, arrestato spacciatore

0

VIAREGGIO – Nella serata di ieri i Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Viareggio, unitamente ad una pattuglia della Compagnia di Intervento Speciale del 6° Battaglione Toscana, impiegati in Versilia in rinforzo dei consueti servizi di controllo del territorio, hanno arrestato in flagranza di reato Omari Es Sabiri, nato in Marocco, classe 1985, in Italia senza fissa dimora, con diversi precedenti penali, poiché ritenuto responsabile di spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare i Carabinieri, nel corso di un mirato servizio finalizzato a contrastare lo spaccio di stupefacenti nella zone della pineta, sorprendevano il predetto nell’atto di cedere una dose di cocaina a due persone. I militanti, subito dopo lo scambio, riuscivano a bloccare immediatamente i due acquirenti che stavano cercando di allontanarsi velocemente a bordo di un’auto. Una volta fermati gli stessi consegnavano la dose di cocaina appena acquistata, che avevano nascosto sotto il sedile posteriore. I 2 sono stati segnalati alla Prefettura di Lucca per le pratiche di rito e al conducente è stata ritirata la patente di guida.

Nel frattempo avendo compreso di essere stato scoperto, tentava di darsi alla fuga non sapendo che era però stato monitorato dai Carabinieri della CIO che lo scovavano all’interno di un bar mentre, ostentando assoluta tranquillità, sorseggiava una bevanda.

Il cittadino extracomunitario veniva quindi tratto in arresto venendo anche trovato in possesso della somma di 55,00 euro, verosimilmente provento dell’attività di spaccio, che veniva posta sotto sequestro. L’arrestato è stato ristretto nelle camere di sicurezza del Comando Stazione di Viareggio in attesa del rito direttissimo che avrà luogo nella mattinata odierna presso il Tribunale di Lucca.

No comments

*