Controlli a tappeto, cinque extracomunitari denunciati

0

VIAREGGIO – Nell’ambito del dispositivo di sicurezza e di controllo del territorio approntato dal Commissariato della P.S. di Viareggio per la stagione estiva, nel corso degli ultimi due giorni sono stati effettuati mirati servizi al fine di contrastare il fenomeno della microcriminalità nelle zona della Darsena, di Piazza Dante, di Piazza D’Azeglio e nella Pineta di Ponente.

In Darsena è stato controllato un immobile in disuso di proprietà del Demanio Marittimo, già controllato dal personale del Commissariato e chiuso nei mesi scorsi, al suo interno sono stati trovati e identificati due cittadini marocchini A. A. di 33 anni, pregiudicato per evasione, immigrazione clandestina, spaccio di sostanze stupefacenti, guida in stato di ebbrezza, lesioni personali e porto abusivo di strumenti atti ad offendere e A. K. di 30 anni, pregiudicato per immigrazione clandestina, spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza a P.U. sono stati indagati in stato di libertà per invasione di terreni o edifici.

Personale delle volanti, durante un controllo all’interno della pineta di Ponente, vicino ai campi da tennis, notava tre cittadini nordafricani che alla vista dell’autovettura si davano a precipitosa fuga. Nel corso del successivo sopralluogo, nella zona gli agenti rinvenivano un grosso pezzo di hashish del peso di circa 50 grammi, una bilancina di precisione, un sacchetto con polvere bianca (sostanza utilizzata per tagliare la cocaina) e un telefono cellulare.

Nel corso del servizio è stato fermato un cittadino marocchino, S.L. di 24 anni, in Italia senza fissa dimora, con numerosi precedenti di Polizia per reati contro il patrimonio e la persona, che celava nella tasca dei pantaloni un piccolo involucro contenente gr. 1 di cocaina e per questo verrà segnalato alla locale Prefettura ai sensi della normativa sulle sostanze stupefacenti.Analoga segnalazione è stata effettuata nei confronti di altro cittadino marocchino, H.J. di 25 anni, privo di documenti di identità, che in Piazza Dante è stato controllato e trovato in possesso di gr. 3,5 di hashish e della somma di oltre 2.500 euro, verosimilmente provento dell’attività di spaccio. Oltre alla segnalazione alla Prefettura H.J. è stato denunciato in quanto clandestino sul territorio nazionale. la sostanza stupefacente e i soldi sono stati posti sotto sequestro a disposizione dell’A.G.

Altri due marocchini sono stati denunciati dal personale del Commissariato di Viareggio:

A.T. di 21 anni in quanto irregolare sul territorio nazionale e il furto di una carta di credito ai danni di un turista che lo stesso extracomunitario si era offerto di accompagnare al bancomat per poi sfilargli la carta di credito e J.H. di 22 ni, in Italia s.f.d.  in quanto irregolare sul territorio nazionale.

Tutti gli extracomunitari al termine delle incombenze di rito sono stati messi a disposizione dell’Ufficio Immigrazione per le pratiche relative all’espulsione dal Territorio Nazionale.

 

No comments

*