Controlli del 1 maggio, tra i denunciati anche due pratesi

0

VERSILIA – Nell’ambito dei controlli previsti per la giornata del primo maggio  i militari della Compagnia Carabinieri di Viareggio hanno  deferito in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria 4 soggetti per una serie di reati.

In particolare i Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno denunciato in stato di libertà un uomo ed una donna, entrambi residenti a Prato, classe 1990 e 1991, per il reato di furto aggravato.

Nella circostanza i militari operanti, a seguito di mirate indagini, hanno accertato che i 2 nei giorni precedenti avevano rubato dei capi di abbigliamento da un banco del mercato di Lido di Camaiore. La merce, del valore complessivo di € 180,00, è stata recuperata e restituita al legittimo proprietario.

Sempre nella giornata di ieri i Carabinieri di Forte dei Marmi, a conclusione di una breve attività d’indagine, hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un italiano, classe 1968, in quanto veniva accertato che, dal mese di gennaio a quello di febbraio, in più occasioni, aveva sottratto la somma in contanti di € 500,00 e liquori ed oggettistica varia per un valore complessivo di € 1.000 da un noto locale pubblico di quel centro. La refurtiva è stata in parte recuperata e restituita al proprietario del locale.

Infine durante un controllo i Carabinieri del Comando Stazione di Pietrasanta sorprendevano in quel centro un cittadino rumeno, classe 1991, nonostante lo stesso negli scorsi mesi fosse stato allontanato dal territorio dello Stato dal Prefetto di Lucca per motivi di pubblica sicurezza con conseguente divieto di ingresso nello Stato per i successivi 5 anni.

No comments

*