“Corri ragazzo corri”, per la Giornata della Memoria il film a Pietrasanta

0

PIETRASANTA  – Per la Giornata della Memoria saranno coinvolti oltre 1.000 studenti delle scuole superiori di Pietrasanta. La Presidenza del Consiglio comunale, in collaborazione con l’istituto tecnico-liceale Don Lazzeri Stagi, propone martedì 27 gennaio al teatro comunale la doppia proiezione del film, attualmente nelle sale, “Corri ragazzo corri” di Pepe Danquart. Non solo un film sull’Olocausto e l’infanzia ferita, ma un inno all’umanità che resiste. Si tratta della storia vera di un bambino di neanche dieci anni che nel 1942 è costretto a fuggire dal ghetto di Varsavia e dalla sua famiglia per salvarsi dai nazisti, trascorrendo i tre lunghi anni che portano alla fine della guerra, nei boschi e nei villaggi vicino alla capitale polacca. Tre anni trascorsi ad andare avanti, dormendo sugli alberi e le tombe, cacciando per nutrirsi, lavorando in cambio di ospitalità, sopravvivendo ai gelidi inverni e gli inganni di chi cerca di picchiarlo e ucciderlo, mentre qualcuno è disposto a rischiare tutto per aiutarlo. Un fuga disperata e inarrestabile che porta il ragazzino, interpretato dai due giovani gemelli Andrzej e Kamil Tkacz, ad assumere la falsa identità dell’orfano cristiano Jurek, un cattolico che porta al collo il crocifisso, sa recitare l’avemaria e rischia di perdere la sua identità ebraica. La storia è tratta dal romanzo di Uri Orlev pubblicato da Salano Editore, adattata per il grande schermo da Pepe Danquart. Le due proiezioni, la prima alle ore 8.30 e la seconda alle ore 11, sono riservate a studenti e insegnanti. “Volevamo una riflessione sul tema che coinvolgesse i ragazzi con un linguaggio a loro vicino – spiega il presidente del consiglio comunale Ilaria Talini – e questa pellicola ci è sembrata una significativa testimonianza di ciò che fu; la Shoah vista con gli occhi di un bambino in fuga”.

Il film, distribuito da Lucky Red, sarà nelle sale italiane il 26, 27 e 28 gennaio.

No comments

*