Cortinametraggi in tour a Pietrasanta

0

PIETRASANTA – A Pietrasanta la prima tappa di “Cortinametraggi in viaggio”. Partirà dalla Piccola Atene, centro internazionale di cultura ed arte, il tour nazionale della prestigiosa rassegna cinematografica che ogni anno assegna gli Oscar del Cinema Breve ai migliori cortometraggi italiani. n visione a settembre (data ancora da definire) a Pietrasanta ci saranno i cortometraggi vincitori nel contesto dell’assegnazione del Premio Migliore Regia Comune di Pietrasanta al regista Giovanni Battista Origo per il corto “La Notte del Professore”. Già pronto anche il premio realizzato dall’artista pietrasantino Stefano Pierotti. Il bozzetto, che sarà fuso a Pietrasanta, è stato presentato in occasione delle premiazioni, a Cortina d’Ampezzo che si sono tenute il 26 marzo, dal Sindaco, Massimo Mallegni che con la rinomata località turistica delle Dolomiti, è riuscito a costruire una nuova partnership tutta incentrata sulla promozione del territorio, dell’artigianato, dell’arte, della cultura, del turismo balneare e delle arti visive. Tra i protagonisti della consegna dei riconoscimenti, in qualità di giurati ed ospiti, Lino Bandi, Maria Grazia Cucinotta, Elena Sofia Ricci, Alessandro Preziosi, Anna Falchi, Francesco Salvi, Tosca d’Aquino e molti altri: attori e registi che vedremo anche nella tappa versiliese. “Con l’inserimento della prima tappa del viaggio di Cortinametraggi allunghiamo ulteriormente la stagione che sarà – anticipa il Sindaco, Mallegni – ricchissima con l’Arte del Ricamo, gli eventi equestri con il Western Show e l’Arte del Cavallo, la novità del Dap Festival, le mostre di Jorge Haugen Sorensen e Park Eun Sun in Piazza Duomo, la rassegna musicale Pietrasanta in Concerto nel suggestivo Chiostro di S. Agostino, il cartellone della Versiliana con il teatro ed il caffè. Pietrasanta e Cortina sono due località molto simili a livello turistico perché entrambe intercettano un turismo di qualità: un turismo a cui siamo molto interessati. La rassegna ci consentirà di godere di una ulteriore e grande visibilità a livello nazionale grazie alle importanti collaborazioni con i principali media e allo stesso tempo di avvicinare la scultura al cinema e soprattutto i giovani che sono molto attivi in questo settore”.

Patrocinato dalla Regione Veneto, dal Comune di Cortina e dalla Provincia di Belluno e sostenuto dal Mibact, il Ministero dei Beni e delle Attività culturali, il Festival si avvale di collaborazioni eccellenti come il Centro Sperimentale di Cinematografia (CSC), il Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani (SNGCI), il Centro Nazionale del Cortometraggio (CNC), l’associazione degli esercenti, ANEC con la Fice, Federazione dei Cinema d’Essai e Rete Eventi e la SIAE la tappa di Pietrasanta sarà la prima di un nuovo percorso di sinergie e collaborazioni tra due delle principali mete top italiane.

No comments

*