“Cosa ne pensa la Cgil dell’esercito in città? E’ disposta a sfilare con Forza Nuova?”

0

VIAREGGIO – “Sulla fiaccolata del 14 promossa da un insieme di forze sindacali e associative in una logica interclassista avevamo dubbi fin dall’inizio”. La nota stampa, che pubblichiamo integrale, è di Blocco Anticapitalista: ” Le parole d’ordine accozzate, la tempistica e la modalità ci hanno lasciato da subito perplessi. Il fatto che il giorno dello sciopero sociale promosso dal sindacalismo di base e dello sciopero della FIOM che manifesterà a Milano, la CGIL locale decida invece di mettere al centro le questioni del lavoro quelle dell’ordine pubblico la dice lunga su come l’emotività degli eventi possa incidere su determinate scelte. Convocare una manifestazione sulla legalità e la coesione sociale può essere anche capibile ma va fatto senza farsi strumentalizzare e marcando le distanze da chi in questi giorni, in modo demagogico e populista, raccoglie le firme per fare intervenire l’esercito in città. Non spendiamo molte parole su di una proposta irrealizzabile che mira solo alla ricerca del consenso facile. Ci spiace però vedere una serie di associazioni che si dicono di sinistra rincorrere tematiche di cronaca nera. Ci auguriamo che la CGIL dica cosa pensa della proposta sull’esercito in città ma soprattutto ci auguriamo che condanni tutti quelli che soffiano sul fuoco del razzismo e dell’intolleranza. Il comunicato di Forza Nuova che afferma: “Ben vengano queste iniziative” ci conferma che abbiamo fatto bene a diffidare di questa iniziativa. Il crimine è un problema serio a Viareggio ma va affrontato senza scorciatoie e non con spot pubblicitari. Se la CGIL pensa che si risolve manifestando assieme ad imprenditori e magari assieme a Forza Nuova allora è proprio fuori strada. Noi non siamo alla ricerca di facile consenso per questo non parteciperemo ad una manifestazione che giudichiamo inutile, equivoca e forse pure dannosa.

No comments

*