Crisi del turismo russo al Forte, Staccioli: “Presentai interrogazione nel 2011”

0

FORTE DEI MARMI – “Era il 2011 quando con un’interrogazione in aula chiesi all’allora assessore Ceccobao quali erano le progettualità in merito alla stabilizzazione del turismo e degli scambi tra Toscana e Russia, in quel momento in forte espansione, poiché era evidente che le istituzioni si stavano sedendo sugli allori senza un minimo di lungimiranza”, a ricordarlo è la consigliera regionale di Fratelli d’Italia Marina Staccioli, che interviene sulla notizia del vistoso calo di visti per l’Italia dalla Russia. “La Toscana è turisticamente appetibile 365 giorni l’anno eppure, per esempio, già in quegli anni mancavano collegamenti low cost invernali con la Russia per recuperare anche i flussi vacanzieri del ceto medio – prosegue Staccioli – gli accordi e le relazioni con i paesi dell’Est in espansione, Russia in particolar modo, sono necessari, ma senza un investimento sui collegamenti da parte della Regione perdono di efficacia ed anzi, vengono in qualche modo vanificati gli sforzi di categorie e operatori. Il Veneto per esempio ha fatto il contrario, investendo nelle rotte verso i suoi aeroporti per invogliare e incrementare i flussi”.

No comments

*