Dal lago ai navigli: gemellaggio tra il Pucciniano e il Cassano Festival

0

Dopo il grande successo di pubblico e critica dell’anteprima tenutasi nella splendida cornice del Parco di Villa Borromeo a Cassano D’Adda, torna il Cassano Festival. Nei dieci giorni tra agosto e settembre 2014 si sono succeduti tre appuntamenti musicali di grande rilievo a momenti di teatro con artisti locali, ricordiamo i concerti di Angelo Branduardi, Nicola Piovani e l’opera rock The Wall impreziosita dalla partecipazione di alcuni ballerini del Teatro alla Scala.
Ricomincia così una nuova ed entusiasmante sfida anche quest’anno per l’organizzazione del Festival gestita da Battista Ceragioli.
L’obiettivo raggiunto di valorizzare le potenzialità culturali e artistiche della città attraverso un cartellone di spettacoli musicali e non, è una grande opportunità, un modo per portare notorietà e prestigio al territorio, un’occasione di crescita dell’offerta culturale locale destinata ai suoi abitanti ma anche ai turisti e ai visitatori che con Expo 2015 si trovano sul territorio lombardo.
La promozione del Festival quest’anno è iniziata volutamente a Milano l’8 di Maggio con un’iniziativa particolare, un mini spettacolo con arie di Puccini eseguito dagli allievi dell’Accademia di Alto Perfezionamento del Festival Pucciniano. L’evento si è svolto su una piattaforma galleggiante sul Naviglio Grande, cosa che ha raccolto consensi e grande interesse, tanto da prolungare il progetto sino ai primi di giugno, con una serie di altri momenti utili anche alla promozione dell’attivismo di Cassano d’Adda.
Il perché di Puccini è motivo di grande orgoglio per l’organizzatore Battista Ceragioli, che in quell’occasione era presente a Milano insieme alla Presidente della commissione Cultura della Provincia di Lucca, Grazia Sinagra, al direttore artistico e al Presidente del Festival Pucciniano, Daniele De Plano e Adalgisa Mazza.
Battista Ceragioli è fiero di aver contribuito a creare una sorta di gemellaggio tra il Cassano Festival e uno dei Festival Lirici Internazionali più famosi, il Festival Pucciniano di Torre del Lago Puccini appunto, questo significa che è stata riconosciuta la bontà delle idee, la serietà e la qualità organizzativa, oltre al fascino indiscusso della location.

La manifestazione si svilupperà sempre all’interno del suggestivo Parco della Villa Borromeo dal 17 giugno al 15 luglio, con i seguenti appuntamenti in calendario:

No comments

*

Targa ricordo per il Ponte Carioca

CAMAIORE – E’ stata inaugurata questa mattina la targa commemorativa posta all’imbocco del Ponte Nuovo di Nocchi a ricordo del 18 settembre 1944, giorno in ...