Dante tra i sapienti. Il Paradiso letto e interpretato

0

PIETRASANTA –  Prosegue il cammino di Dante nel cielo del Sole dove risiedono gli spiriti sapienti. Domani – giovedì 20 novembre si legge il dodicesimo canto del Paradiso. Il canto è speculare al precedente in quanto entrambi parlano di un ordine religioso lodandone le origini e lamentando la sua decadenza presente: qui è San Bonaventura da Bagnoregio, dell’ordine francescano, che descrive prima la vita di San Domenico di Guzman, fondatore dell’ordine domenicano, poi la decadenza dell’ordine francescano: nel canto precedente è avvenuto l’opposto nelle parole di San Tommaso d’Aquino.

Alle ore 16, nell’aula magna Don Lazzeri- Stagi (piazza Matteotti), il commento sarà guidato dall’insegnante Pietro Conti mentre le letture saranno a cura degli allievi del Piccolo Teatro della Versilia e degli stessi studenti. Gli incontri sono aperti in primis agli studenti che, partecipando ad almeno 13 incontri, riceveranno un attestato valido per l’attribuzione del credito formativo.

Ma tutti coloro che siano appassionati di Dante possono tranquillamente partecipare, l’ingresso è libero.

No comments

*