Del Ghingaro agli studenti in piazza contro il terrorismo:”Non abbiate paura, il futuro è vostro”

0

VIAREGGIO – «Non abbiate paura, dobbiamo essere forti e rispondere con un no. Non dobbiamo cedere alla violenza», questo il messaggio del sindaco Giorgio Del Ghingaro agli studenti delle scuole superiori che questa mattina si sono riuniti in piazza Mazzini per manifestare contro il terrorismo: «Mi piace vedere di fronte a me dei bei visi pieni di vita e pieni di voglia anche di protestare, perché no. Il futuro ragazzi è vostro, non ve lo fate portare via da questa gente».

«Vi ringrazio di avermi invitato, sono felice di essere qui con voi in questa manifestazione – continua il sindaco -: è bello vedere che i giovani si ritrovano e discutono in una piazza. Dimostrate grande sensibilità e grande senso civico, una nuova maturità: e come sindaco ne sono orgoglioso. In due giorni Viareggio si è mobilitata contro il terrorismo: le istituzioni insieme con le associazioni del territorio, e oggi gli studenti. A dire no al terrorismo non è stata la voce di uno solo, ma quella di tutta la comunità».

«Viareggio, lo sapete, non è una città facile. Ma se Viareggio ha avuto la forza in due giorni di mobilitarsi in questo modo vuol dire che ha, al proprio interno, un dinamismo, una sensibilità, una forza enorme. Questa forza la dobbiamo trasferire in coloro che oggi non sono qui e che sono disattenti».

«Il terrorismo è una cosa drammatica, mi sembra di essere tornato a 40 anni fa quando cercavamo di rispondere ogni giorno alle pagine insanguinate che leggevamo sui giornali con la forza della gioventù e con la determinazione di cercare un futuro. Ecco io vi dico, non abbiate paura. Non vi fate rubare il vostro futuro. Urlatelo con forza. Urlate che ci siete, che esistete».

«Quando ci sono queste stragi si tende a pensare al contesto e non alla singola persona che non c’è più, alla sua famiglia ai suoi figli, ai suoi amici. Provate a farlo, provate a moltiplicare il dolore di una strage per tutti coloro ai quali mancheranno queste singole persone».

Il sindaco ha infine rivolto una raccomandazione a tutti i ragazzi spronandoli a vivere intensamente la comunità: «La vostra forza, la vostra determinazione, la vostra fantasia, mettetela anche a disposizione della rinascita di Viareggio. Tutti insieme sono convinto che ce la faremo».

No comments

*