Del Ghingaro candidato sindaco, Rossella Martina: “La proposta è mia”

0

VIAREGGIO – “Qualcuno si chiede per quale ragione io difenda la candidatura di Giorgio del Ghingaro a sindaco di Viareggio: perbacco, ho lanciato io la proposta di questa candidatura e quindi è ovvio che la difenda”.

La riflessione, che pubblichiamo integralmente, è di Rossella Martina:
“E continuerò a farlo da persona libera e autonomamente pensante.
Ho detto che secondo me Del Ghingaro è l’unica persona sulla piazza che ha l’esperienza necessaria per affrontare la situazione viareggina e per giunta è anche la persona che potrebbe riunire la città al di là degli schemi ideologici. E cerchiamo di essere realisti: è anche persona che potrà trovare quei finanziamenti regionali e statali preclusi, in questo momento, a chi non appartiene all’area Pd e ne è un autorevole (per quanto ‘troppo’ autonomo) esponente.
Ho detto anche che io in prima persona rinuncerò a candidarmi a sindaco se la città che ragiona riuscirà a imporre la sua candidatura.
Lo so che sono cose troppo ‘rivoluzionarie’ per chi pensa solo per schemi e fazioni, o per chi è in politica per mera ambizione personale.
Lo so che è più facile rifugiarsi nel tipico cinismo viareggese che tutto distrugge (a cominciare dalla città) e se ne bea.
Ma questa è, al momento, la mia battaglia per Viareggio. Onesta e limpida come sempre. Ci credo e la combatterò.
E vedo che i consensi crescono di giorno in giorno e provengono da luoghi lontani dalla politica ma fondamentali per l’economia e la cultura della città. Più saranno quelli che credono in questa soluzione tecnica e politica al tempo stesso, fuori dagli schemi e quindi di sana rottura col passato, più avremo modo, noi cittadini, di far sentire la nostra voce e non subire passivamente le candidature imposte dai partiti. Spero che altre persone e categorie si uniscano a coloro che già si sono espressi – imprenditori, commercianti, intellettuali – per far vincere, questa volta, Viareggio”.

No comments

*

Nuova Coop? “No”

LUCCA – Basta parole servono atti concreti per impedire l’apertura di un nuovo supermercato Coop a San Filippo che avrebbe ripercussioni negative sulle piccole attività a ...