Denuncia bis per lo schiaffeggiatore: dopo Viareggio colpisce a Lido

0

LIDO DI CAMAIORE – Dopo aver colpito in Passeggiata a Viareggio, ed essere stato identificato e denunciato dalla Polizia (leggi anche:Prende a ceffoni tre persone in Passeggiata, identificato il sospettato), L.C., del 1976, ha fatto il bis, e ha agito anche a Lido di Camaiore, dove si è beccato un’altra identificazione, e una denuncia bis, dai Carabinieri.

Nella mattinata odierna militari del Comando Stazione di Lido di Camaiore, sono riusciti ad individuare, dopo prolungate ricerche, il soggetto che negli ultimi giorni ha aggredito in più circostanze i passanti in diverse zone dalla cittadina. In particolare si è appurato che lo stesso sceglieva casualmente le vittime muovendosi per la città a piedi o in sella ad una bicicletta, colpendo i malcapitati cogliendoli alla sprovvista. Come del resto aveva fatto in Passeggiata a Viareggio, e la polizia, dalla descrizioni fornite dalle vittime era risalito al responsabile, mostrando agli aggrediti un album fotografico dove le stesse lo avevano riconosciuto senza ombra di dubbio.

Il soggetto, pregiudicato, si è reso responsabile di diverse aggressioni. Inizialmente ha aggredito un ragazzo colpendolo al volto e procurandogli un trauma oculare, fortunatamente guaribile in pochi giorni.
Pochi giorni dopo, sempre casualmente, ha percosso una passante con un giornale arrotolato senza però procurarle alcun trauma fisico. Infine questa mattina è stata la volta prima di una commessa che mentre saliva sul suo scooter è stata colpita alla testa senza per fortuna riportare lesioni e pochi minuti dopo il malvivente ha colpito con un pugno al volto un altro passante. A seguito delle segnalazioni giunte al 112 una pattuglia della Stazione Carabinieri di Lido di Camaiore, impegnata in un servizio straordinario di controllo del territorio, è riuscita ad individuare tempestivamente il soggetto impedendogli di reiterare le aggressioni. Il malvivente è stato deferito in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria poiché ritenuto responsabile del reato di lesioni personali. Sono in corso ulteriori indagini al fine di verificare se il soggetto si sia reso responsabile di ulteriori aggressioni o danneggiamenti.

No comments

Spaccia in pieno giorno, preso

FIRENZE – Nella tarda mattinata le Volanti della Questura di Firenze, durante l’ordinaria attività di controllo del territorio, hanno arrestato un ventiseienne nord-africano, ritenuto responsabile ...