Derby a porte chiuse, il Cgc batte l’Alimac in gara 4

0
VIAREGGIO – PalaBarsacchi – Viareggio
Martedì 23 maggio ore 20,30
CGC Viareggio-ALIMAC Hockey Club Forte dei Marmi
Gara 4 finale scudetto Hockey su pista 2015-2016
CGC Viareggio: Barozzi, Paoli, M.Bertolucci, A. Bertolucci, Muglia, Palagi, Deinite, Cinquini, Montigel, D’Anna. All. Alessandro Bertolucci.
ALIMAC Hockey Club Forte dei Marmi: Stagi, M. Verona, Giorgi, Orlandi, Pedro Gil, Torner, Cancela, Motaran, Maremmani, A. Verona. All. Jorge Valverde.
ARBITRI: sig. Eccelsi, Fronte. Ausiliario sig. Da Prato.
Risultato finale: 5-3 (p.t. 4-0)
Marcatori: M. Bertolucci, Montigel, Palagi.
Secondo tempo: M. Bertolucci, Cancela, Torner, Motaran.
Rigori:
Punizioni di prima: Montigel realizzata, Orlandi parata, Cancela parata, M. Bertolucci parata, Motaran parata.
Espulsioni con cartellino blu: Torner, Montigel, D’Anna,
Espulsioni con cartellino rosso:
Come già annunciato questa gara 4 di derby scudetto si apre senza la presenza del pubblico.
Il primo tempo vede il CGC dominare in largo e lungo con un Forte dei Marmi rimasto negli spogliatoi, con una condotta di gara a dir poco disarmante: lento in attacco e sempre in ritardo nelle chiusure.
Fa buon gioco il Viareggio che con M. Bertolucci dopo 8″ comincia le segnature, bissate da una doppietta di Montigel con un tiro da fuori e con una punizione di prima forse un po’ troppo generosa. Chiude il primo tempo una marcatura di Palagi. Il Forte dei Marmi si è visto solo per un tiro di Orlandi che ha demolito la traversa e per una punizione di prima di Orlandi parata da Barozzi.
Il secondo tempo non cambia il motivo, Forte dei Marmi lento e irriconoscibile e al 5′ M. Bertolucci prende una ribattuta della balaustra su un suo tiro e realizza la quinta rete per i suoi.
Una bella azione di Cancela mette nei tabellini il proprio nome e Torner subito dopo porta a 2 le reti rossoblu.
Blu a D’Anna per aver trattenuto Torner e punizione di prima per il Forte che viene tirata da  Cancela ma Barozzi para ancora, ma Motaran sfrutta il power play e riduce ancora con un bolide da fuori.
Traversa di Orlandi al 24′
Punizioni di prima per i decimi falli battute da M. Bertolucci è da Motaran, i portieri si ergono protagonisti.
Si chiude così una gara 4 che ha visto il Forte dei Marmi non giocare per 30′ poi punto del vivo, umiliato dalle 5 reti a zero ha provato a riaprire la gara riportandosi a meno due reti in pochi minuti e con una grande mole di gioco ha cercato di riaprire i giochi ma il solito Barozzi e la traversa hanno impedito un risultato diverso.
Non resta che cercare di pensare agli errori fatti e a cercare di non ripeterli perché la prossima partita non ammetterà appelli.
Appuntamento a martedì 26 alle ore 21 al PalaForte per gara 5 che deciderà la campionessa italiana di Hockey Pista 2014-2015.

No comments

*