Diagonal, la Polizia di Forte dei Marmi impone i sigilli

0

FORTE DEI MARMI – La Polizia di Stato ha dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo emesso dal GIP del Tribunale di Lucca, su richiesta della Procura della Repubblica, nei confronti del Circolo Diagonal Club, di via delle Ciocche in Seravezza.

Secondo la Polizia, il locale effettuava un’attività di discoteca non essendo in possesso della prevista licenza, ma solo della costituzione di un’associazione culturale, violando quindi l’art. 681 del c.p. in relazione all’art. 80 TULPS, che impone, appunto, a chi effettua trattenimenti danzanti una specifica licenza rilasciata dal Sindaco.

Dopo una serie di controlli ed accertamenti, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Forte dei Marmi hanno redatto informativa alla Procura della Repubblica, che, valutato quanto raccolto, a sua volta ha richiesto ed ottenuto dal GIP del Tribunale di Lucca un decreto di sequestro preventivo per fermare l’attività dell’associazione in attesa della definizione del procedimento penale che dovrà accertare la sussistenza del reato.

Sono stati sequestrati i locali e le apparecchiature elettroniche in uso al DJ.

Il provvedimento segue una precedente e differente chiusura per 10 giorni, adottata in via amministrativa, dal Questore di Lucca ai sensi dell’art. 100 TULPS perché, nello scorso mese di Dicembre, si era verificata una rissa tra avventori.

No comments

*