Donne, lavoro e altro… l’8 marzo prosegue al Centrale

0
VIAREGGIO – Lunedì sera alle ore 20   il coordinamento donne e dello SPI CGIL della Provincia di Lucca organizza al cinema Centrale a Viareggio in via Battisti una serata di riflessione e divertimento sulla condizione delle donne nella società con riferimento al mondo del lavoro e non solo. L’ingresso e’ libero. Durante la serata sara fatta la proiezione di due capolavori del cinema GIOVANNA del celebre Gillo Pntecorvo e DUE GIORNI E UNA NOTTE dei fratelli Dardenne. L’iniziativa  e’ promossa insieme alla consigliera delle pari opportunità della Provincia di Lucca e con la collaborazione tra gli altri della casa delle Donne di Viareggio. Prima delle proiezioni ci saranno alcune brevi riflessioni sul la condizione femminile e sul lavoro femminile in particolare. La CGIL della Versilia – si legge nella nota –  ritiene si tratti di una serata importante in cui riflettere davvero su temi importanti e difficili, spesso e sempre di più in un mercato del lavoro precario le donne sono emarginate da percorsi di carriera, subiscono pressioni, se non violenze, e le recenti modifiche del job acts non hanno certo risolto il problema.  In Versilia nelle piccole realtà legate a turismo, commercio e servizi questo  e’ un problema diffusissimo, e la crisi ha dimostrato che il lavoro femminile paga le conseguenze prima e di più. La conciliazione dei tempi di vita e di lavoro per le donne e’ un problema irrisolto – di fatto molte madri hanno due lavori perché anche in famiglia si sobbarcano gli oneri più grossi e la cura dei figli-  la logica frenetica del profitto e del marcato rende tutto questo più grave. L’invito a partecipare e’ per tutta la cittadinanza, perché l’8 Marzo non finisce il giorno stesso, ed è’ l’occasione per parlare dei problemi in modo non legando questo ad altri finalità come accade di vedere spesso in questi giorni.

No comments

*