Droga e bici rubate nel mirino dei Carabinieri

0

VIAREGGIO – I Carabinieri della Compagnia di  Viareggio nella giornata di ieri hanno portato a termine un servizio di controllo del territorio finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, alla prevenzione dei reati contro il patrimonio e al monitoraggio del fenomeno dell’immigrazione clandestina. In particolare sono state controllate la zona della Darsena, Piazza Dante, la Pineta di Ponente sino a Lido di Camaiore.

In tale contesto i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno segnalato alla Prefettura di Lucca un 27enne poiché in possesso di sostanza stupefacente di tipo marjiuana. Inoltre un viareggino, classe 1992, è stato deferito poiché all’interno della sua autovettura, ben celato nel  portaoggetti, è stato rinvenuto un coltello a serramanico di genere vietato.

Nell’ambito dello stesso servizio i militari del Comando Stazione di Lido di Camaiore hanno proceduto al controllo di alcuni immobili in stato di abbandono procedendo all’identificazione  di 18 cittadini extracomunitari. A seguito degli accertamenti eseguiti 7 cittadini marocchini sono stati deferito in stato di libertà in quanto 4 sono risultati clandestini mentre 3 non avevano ottemperato al decreto di espulsione dal territorio nazionale emesso dal Prefetto di Lucca.

All’interno dei predetti immobili sono state rinvenute 12 biciclette, di dubbia provenienza, sulle quali sono in corso accertamenti finalizzati ad individuare i legittimi proprietari.

No comments

*