Droga e occupazioni abusive, un arresto e 13 denunce

0

LIDO DI CAMAIORE – Durante la mattinata di ieri i Carabinieri della Stazione di Lido di Camaiore hanno eseguito un mirato servizio finalizzato al controllo di alcuni stabili in stato di abbandono.

Proprio all’interno di uno di questi stabili venivano scovati 13 cittadini del Marocco, di età compresa tra 20 e 33 anni, in Italia senza fissa dimora, disoccupati, alcuni con precedenti penali.

Veniva quindi accertato che i soggetti si erano introdotti all’interno della stabile, sito in quella via Manfredi, attualmente in stato di abbandono, abbattendo una porzione di una parete e allestendo un bivacco di fortuna che si presentava in pessimo stato e in precarie condizioni igienico sanitarie.

Il bivacco veniva quindi rimosso e i soggetti sono stati tutti deferiti in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria poiché ritenuti responsabili di danneggiamento ed occupazione abusiva di immobili.

Inoltre nella serata, sempre i Carabinieri del Comando di Lido di Camaiore traevano in arresto Massiach Antonio, classe 1967, operaio, pregiudicato, in quanto destinatario di un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Lucca che condanna il predetto alla pena definitiva di 1 anno poiché riconosciuto colpevole di detenzione di sostanze stupefacenti, reato commesso in Camaiore nel 2013.

Il soggetto veniva quindi condotto presso la propria abitazione ove sconterà la pena agli arresti domiciliari.

 

No comments

*