E’ di Andrea Nucita la prova spettacolo di Forte dei Marmi: apertura del 41° Rally del Ciocco

FORTE DEI MARMI – Una bella giornata di sole, e tanto pubblico fin dal primo pomeriggio, hanno fatto da cornice alla prova speciale spettacolo di Forte dei Marmi, apertura del 41° Rally Il Ciocco e Valle del Serchio.

Il primo acuto in prova speciale del Campionato Italiano Rally 2018 è del pilota siciliano Andrea Nucita, in coppia con Vozzo, a bordo della Hyundai i20 R5 “made” in Bernini. Nucita, con un tempo di 2’09”3, è stato il più veloce di tutti sui due chilometri e duecentocinquanta metri dell’adrenalinico percorso “inventato” dagli organizzatori sul lungomare versiliese.

Staccato di soli 7 decimi si è piazzato Simone Campedelli, con Tania Canton, a bordo della Ford Fiesta R5 Orange 1 Racing, che ha preceduto un terzetto di giovani piloti stranieri, in lotta serrata per il terzo gradino del podio. A spuntarla per il terzo posto è stato il russo Nikolay Gryazin, con Fedorov, a bordo della Skoda Fabia R5, che ha regolato di pochi decimi di secondo la coppia di piloti del “Sol Levante” Hiroki Arai, con Macneall, e Katsuta Takamoto, con Salminen, entrambi su Ford Fiesta R5.

Solo sesto Paolo Andreucci con Anna Andreussi, partiti subito con un problema alla portiera della navigatrice, che non rimaneva chiusa, e leggermente attardato da una lieve toccata all’anteriore sinistro della Peugeot 208 T16 Racing Lions.

Anche il veronese Umberto Scandola con D’Amore e la Skoda Fabia R5 ha accusato un ritardo superiore ai 4 secondi, piazzandosi settimo.

Nella gara di Campionato Regionale ad ottenere il miglior tempo è stato il piacentino Andrea Carella, con Bracchi (Peugeot 208 T16 R5), con il locale Egisto Vanni, con Lartini (Skoda Fabia R5) al secondo posto e Fabio Pinelli, con Menchini (Ford Fiesta R5) a chiudere il podio.

La carovana del rally, dopo avere sostato a Viareggio, presso la Cittadella del Carnevale, e presso le antiche Mura di Lucca, ha quindi raggiunto Il Ciocco per la pausa notturna.

IN GARA SUL TRACCIATO DELLA PROVA SPETTACOLO AUTORITA’ E GIORNALISTI. ANCHE I BAMBINI SI CIMENTANO AL VOLANTE

E’ stato un divertente prologo alla prova spettacolo di Forte dei Marmi il Ciocco Rally Kids, iniziativa in collaborazione con le scuole primarie dell’istituto comprensivo di Forte dei Marmi che ha visto giovanissimi “rallisti in erba” sfidarsi su parte del percorso della prova speciale spettacolo con automobiline elettriche, modelli unici messi a disposizione dallo storico Parco Giochi di Piazza Marconi.

Ad aggiudicarsi il primo posto è stato Lorenzo Bertonelli, seguito da Matteo Pallotti e Mattia Bono.

Il Ciocco Press Race ha invece visto una pattuglia di giornalisti cimentarsi sul percorso della speciale disegnata sul lungomare alla guida di auto elettriche. La vittoria è di Leonardo Leonarduzzi di Rai Sport. Secondo e terzo piazzamento per Andrea Nicoli di TuttoRally+ e Rosario Giordano di AciSport.

Analogo confronto quello tra alcune autorità e amministratori locali nel Rally Authority. Nella sfida “istituzionale” si è piazzato davanti a tutti Marco Onesti, Consigliere con delega allo Sport del Comune di Barga. Sul podio anche Bruno Murzi, Sindaco di Forte dei Marmi e un altro rappresentante della giunta fortemarmina, il Consigliere con delega allo Sport Alberto Mattugini.

Il rally affronta la tappa di sabato 24 marzo con partenza da Il Ciocco alle ore 6.30, che preannuncia quella che sarà una giornata di gara intensa e molto lunga. Costellata da ben quattordici prove speciali, con tre passaggi sui circa sette chilometri di Massa Sassorosso, altri tre passaggi sui quasi venti chilometri della Careggine, la prova più lunga del rally, poi due passaggi sui 17,19 km di Tereglio e altri due sui 14,32 km di Renaio, inframezzate dalle immancabili, spettacolari e divertenti “corte” NoiTv e Il Ciocco, disegnate tutte all’interno della Tenuta Il Ciocco. Il 41° rally Il Ciocco e Valle del Serchio troverà quindi la sua conclusione intorno alle ore 19.30, sempre di sabato 24 marzo, a Castelnuovo di Garfagnana, cittadina che ospiterà anche il Parco Assistenza e i Riordini della gara.

Ridotto il chilometraggio valido per il Campionato Regionale, che dopo avere disputato, venerdì 23 marzo, la prova spettacolo a Forte dei Marmi, vedrà altre otto prove speciali al sabato, per un totale di quasi settantadue chilometri, partendo dal secondo passaggio su Massa Sassorosso e concludendo il rally insieme al rally “maggiore”.