Elettrosmog, i Comitati incontrano Romeo

0

VIAREGGIO – “Come cittadini e rappresentanti del Comitato via Matteotti assieme alla Commissione Varignano e ai Comitati uniti con la Rete Ambientale, è più di un anno che stiamo cercando di far capire ai politici prima e al Commissario oggi che l’elettrosmog è un pericolo reale sul nostro territorio”. A firmare la nota inviata alla stampa sono i Comitati: “Vogliamo ricordare che il 17/01/2015, abbiamo fatto un primo incontro con il Commissario Prefettizio, a pochi giorni di distanza è stata inoltrata, tramite il protocollo, una formale richiesta, sulle problematiche relative l’elettrosmog, in cui si chiedeva:

1) La sospensione dell’Iter relativo al Vecchio Piano del 2009 (approvato con Delibera Consiliare n. 95 del 10/12/2009. –2) Sospensione delle autorizzazioni ai Gestori per nuovi impianti ed implementazioni e del loro iter di installazione, a partire dal citato Piano del 2009 e fino al 2013. –3)Sospensione delle autorizzazioni ai Gestori per nuovi impianti ed implementazioni, e del loro iter di installazione, relativi agli impianti previsti dai Piani di Sviluppo per il 2014 e per il 2015. — 4) L’adempimento del dovere di informazione ed un più agevole e veloce accesso agli atti con sollecita consegna dei documenti richiesti, in chiaro.–5) Il mantenimento del tavolo di lavoro istituito con la precedente Amministrazione e prosecuzione dei lavori.

Ci siamo poi attivati per avere la documentazione dei piani di sviluppo presentati dai gestori, il 31/10/2014. Siamo riusciti ad avere, l’esatta individuazione solo di Vodafone e parziale di TIM e H3G(tre) mentre per Wind non ci hanno fornito le coordinate degli impianti che intendono istallare su Viareggio, per cui non è possibile l’individuazione sulle mappe e quindi sul territorio. Dagli atti in nostro possesso ci risulterebbe che: TIM e Vodafone interverranno su 19 ripetitori, H3G (tre), ha consegnato sommariamente un piano di sviluppo che prevede 11 interventi sui ripetitori. Per la Wind, come indicato non abbiamo i dati. Le informazioni acquisite, sono reperibili da tutta la cittadinanza, con una semplice richiesta di accesso agli atti.

Dopo ripetuti e vari solleciti, al Commissario Prefettizio, oggi possiamo dire che finalmente in data 19/05/2015, siamo riusciti ad ottenere un atto a firma: del Commissario Prefettizio Dott. Valerio Massimo Romeo, dalla Commissione Varignano e dai Comitati che fanno parte della Rete Ambientale della Versilia, dove si invita formalmente il Sindaco e l’amministrazione che verrà eletta. Questa dovrà: – “Riconoscere l’utilità della prosecuzione della collaborazione con le Associazioni, Commissione e Comitati per la prosecuzione del tavolo di lavoro istituito.
– Le associazioni ed i Comitati, si impegnano a collaborare fornendo anche ogni elemento di interesse che possa consentire all’amministrazione Comunale di assumere decisioni il più possibile confacenti alle esigenze dei cittadini.”

Questo è un atto che riteniamo importante, di cui siamo grati al Commissario Valerio Massimo Romeo, ed un piccolo passo in avanti, che ci consentirà di poter continuare le nostre rivendicazioni, in modo che si possa giungere, con l’amministrazione che verrà eletta alla soluzione dei problemi”

No comments

*