Emergenza meteo, procedure per smaltimento eternit

0

VERSILIA – In occasione dell’emergenza legata agli eventi meteorologici eccezionali del 5 marzo 2015 e al verificarsi di danneggiamenti a carico di materiali in cemento-amianto (eternit) con conseguente dispersione di frammenti in ambienti privato, pubblico e lavorativo, al fine di dare delle indicazioni ai cittadini che si possono trovare in difficoltà in questi frangenti, si richiamano le seguenti procedure, peraltro già in essere:

1. dispersione di frammenti di eternit su suolo pubblico (giardini pubblici, strade, piazze, marciapiedi, etc.). La rimozione del materiale in eternit compete ai singoli comuni che gestiranno le successive operazioni di smaltimento. Di conseguenza in tali casi contattare i singoli Comuni e/o la Polizia Municipale.

2. dispersione di frammenti di eternit su suolo privato (giardini privati, corti, piazzali, balconi, etc.). In tali casi è possibile contattare ERSU allo 0584.28221 o SEA 0584.3860214 per la messa a disposizione di un apposito “Kit fai-da-te” da utilizzarsi da parte dei cittadini seguendo le istruzioni di raccolta, confezionamento e consegna. Tuttavia, stante l’emergenza e le prevedibili numerose chiamate ad ERSU e SEA, è possibile anche, in caso di piccoli frammenti, non costituendo il materiale frammentato particolare rischio per la salute, procedere a una prima messa in sicurezza, effettuando quanto segue:
– rimuovere i materiali interi utilizzando guanti monouso e idonee mascherine (FFP3);
– bagnare abbondantemente i manufatti prima della loro rimozione;
– evitare l’uso di strumenti da taglio come trapani, flessibili, etc.
– coprire o confezionare i frammenti con teli in plastica;
– chiamare ditta autorizzata al trasporto amianto ai fini della consegna del materiale.
In tal caso è comunque necessario compilare apposito modulo reperibile al seguente link ( http://www.sup.usl12.toscana.it:8000/modellicontenuti/1157.PDF) ed inviarlo al Dipartimento di Prevenzione della Ausl12 di Viareggio.

3. materiale in eternit che interessano ambienti lavorativi. La normativa vigente già prevede l’effettuazione di interventi di rimozione previa presentazione di piano di lavoro con procedura d’urgenza alla U.F. PISLL del Dipartimento di Prevenzione della Ausl12 di Viareggio. Tale piano è presentato da Ditta specializzata.

Si ricorda comunque che, in caso di intervento sulle coperture, l’accesso e la permanenza deve avvenire in sicurezza mediante l’adozione di tutte le misure di protezione ed evitando comportamenti improvvisati da parte di cittadini, ancorché proprietari dell’immobile. A questo proposito si ricorda che le lastre in cemento-amianto (eternit) sono soggette a rotture improvvise con relativo elevato rischio di caduta dall’alto.

Il Comune di Camaiore, SEA Ambiente spa e SEA Risorse spa al fine di velocizzare il conferimento, smaltimento di rifiuti  in conseguenza dell’evento di cui all’oggetto, e riguardante in modo particolare verde e legno, lastre di eternit e teli di nylon da serre hanno predisposto quanto segue :

VERDE E LEGNO

Vengono istituite n.3 isole ecologiche (temporanee) presso

ü  Area Lido di Camaiore, Viale Kennedy angolo Via Trieste zona retrostante ai campi sportivi;

ü   Area Capezzano parcheggio Via Nostra Signora davanti Villa Cavanis;

ü   Area Camaiore parcheggio località impianto sportivo Tori.

Tali isole ecologiche, in via straordinaria, sono messe a disposizione dei cittadini che spontaneamente potranno conferire in apposito cassone materiale verde, rami, ramaglie, sfalci e tronchi di contenuta dimensione; l’accesso è garantito dalle ore 9.00 alle ore 16,00 da martedì 10 marzo a sabato 14 marzo;  l’area sarà presidiata al fine di evitare conferimenti incongrui e il cassone scarrabile sarà rimosso a fine di ogni giornata.

Le ditte incaricate di rimuovere alberi caduti e altro tipo di vegetazione potranno direttamente conferire al centro di Raccolta Poggio alle Viti a Viareggio ( zona Sede Consorzio di Bonifica);

I privati potranno comunque usufruire di un sopralluogo di un tecnico SEA richiedendolo al numero verde 800 434509 per concordare un eventuale ritiro a domicilio.

ETERNIT

Coloro, privati cittadini, che necessitano di smaltire materiale di cemento-amianto MCA danneggiato a seguito dell’evento in oggetto, può ricorrere nei limiti previsti  al cosiddetto “autosmaltimento amianto” usufruendo gratuitamente del kit che potrà essere ritirato, in orario di ufficio 9,00-13,00 presso la sede di SEA Ambiente spa in via dei Comparini 186 – Viareggio.

Si ricorda che l’autosmaltimento amianto è possibile alle seguenti condizioni:

–       la superficie complessiva non può superare la superficie di 50 mq;

–       il peso non può superare 700 Kg;

–       il manufatto non si deve trovare a più di 4 m di altezza rispetto al suolo.

TELI DI NYLON

Coloro invece che hanno necessità di smaltire teli di nylon da serra ( trasparenti non da pacciamatura) danneggiati dal vento potranno spontaneamente conferirli presso l’apposito cassone predisposto nella Stazione Ecologica di via dei Carpentieri loc. Bocchette o altrimenti usufruire di un sopralluogo di un tecnico SEA richiedendolo al numero verde 800 434509 per concordare un eventuale ritiro a domicilio.

Per informazioni:

  • URP Comune di Camaiore: 0584 986202   –  0584 986259
  • Numero verde SEA: 800 43 4509
  • Ufficio SEA  per richiedere kit autosmaltimento amianto: 0584 3860214

No comments

*