“Esco di scena, ma non significa disimpegno”

0

VIAREGGIO – “Ho partecipato con interesse al I° Congesso di Repubblica Viareggina e condivido favorevolmente la volontà di darsi una struttura organizzativa, con propri organismi e dirigenti, passando così di fatto da essere un movimento, o addirittura solo una ex lista elettorale, ad una vera e propria organizzazione politica. E’ sotto gli occhi di tutti che per fare politica è fondamentale avere un organizzazione, ma ancor di più oggi, e a maggior ragione in una città al dissesto ed in crisi economica e di identità, è necessario favorire la rappresentanza, il radicamento sul territorio e la partecipazione, proponendo idee e soluzioni diverse, oneste e innovative. Cosa che questa amministrazione -purtoppo- non sta facendo, basta vedere la polemica di questi giorni sul Carnevale e i rapporti con l’Assocarristi”. Ad affermarlo è l’ex candidato a sindaco avvocato Filippo Antonini: ” Repubblica Viareggina -tuttavia- cerca di andare in questa direzione e lo si vede anche dalle nomine, in cui è stato favorito il ricambio e sono stati messi al centro del progetto tre soggetti a me cari che sono i giovani, le donne ed i lavoratori e le lavoratrici.
Ringrazio RV per avermi sostenuto in campagna elettorale, insieme a Sel e Rifondazione, cercando ora io di aiutare loro a crescere. Auguro a Chiara, Antonella e Luna buon lavoro, con l’eventualità di fare molti errori, ma rimanendo sempre oneste, appassionate e sensibili. Finalmente, ora può uscire di scena Filippo Antonini candidato Sindaco, che vuol dire tutt’altro che disimpegno”.

No comments

*