Eureka! Funziona! Ecco i vincitori in Versilia, da Bozzano, Quiesa e Pietrasanta

0

VERSILIA – Da Bozzano (Massarosa) a Roma grazie al loro giocattolo. Ecco i vincitori di Eureka! Funziona!, il concorso nazionale per le scuole “Eureka! Funziona!”, promosso da Federmeccanica e diffuso nella nostra provincia dalle 11 aziende del Progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica” (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi, Toscotec Velan Abv) con il supporto di Confindustria Lucca.

Sono 270 le bambine e i bambini che hanno partecipato alla fase finale provinciale del concorso, sabato mattina (18 aprile) nella Chiesa dei Servi (Lucca).

I primi classificati per le classi quinte, che andranno a Roma a metà maggio per la premiazione nazionale grazie al contributo per le spese di viaggio, sono i creatori del “Bus Atlantic”, della scuola Don Aldo Mei di Bozzano.

Sempre dalla Versilia i primi e secondi classificati per le classi quarte con, rispettivamente, il giocattolo “Acchiappa il pesciolino” dalla Don Aldo Mei e “Magica Attrazione” dalla San Giovanni Bosco di Quiesa.

Per le classi terze, si è classificato terzo il gioco “Rimorchiatore” fatto da alcuni bambini della scuola Bibolotti di Pietrasanta.

Ecco l’intera classifica.

Classi terze:

I “Luna Park al mare” (scuola G. Puccini di Montecarlo)

II “Biliardino magnetico” (scuola Manara Valgmigli di Coreglia)

III “Rimorchiatore” (scuola Bibolotti di Pietrasanta)

Classi quarte:

I “Acchiappa il pesciolino” (scuola Don Aldo Mei di Bozzano – Massarosa-)

II “Magica attrazione” (scuola San Giovanni Bosco di Quiesa)

III “Attenzione arriva l’ufo” (scuola L. Fornaciari di San Filippo)

Classi quinte:

I “Bus Atlantic” (scuola Don Aldo Mei di Bozzano – Massarosa-)

II “Disco dance” (scuola Donatelli di Sa Vito – Lucca-)

III “La giostra delle tazze” (scuola G. Puccini di Montecarlo)

I 9 progetti sono stati selezionati su un totale di 110, presentati e realizzati da oltre 700 bambini delle classi terze, quarte e quinte di 14 scuole primarie di Lucca, Versilia e Valle del Serchio. La giuria che ha selezionato i migliori lavori era composta da Duccio Boldrini, referente per le Imprese Amiche del Meyer e la Responsabilità Sociale d’Impresa della Fondazione dell’Ospedale Pediatrico Meyer, che ha stretto una collaborazione con LU.ME., il docente di fisica Alfio Pelli, il presidente del progetto LU.ME. Lucca Metalmeccanica, Massimo Bellandi, la storyteller ed autrice radiofonica Morena Rossi e la giornalista e blogger di giochi Anna Benedetto.

Ai bambini dei gruppi vincitori ed alle loro scuole di appartenenza vanno buoni acquisto per libri e materiale didattico.

No comments

*