Eventi: centinaia di figuranti per Pietrasanta Medievale, online il programma e la mappa degli eventi

PIETRASANTA – Centinaia di figuranti pronti ad invadere Pietrasanta. Il cuore del centro storico si prepara ad ospitare la seconda edizione di Pietrasanta Medievale, rievocazione storica organizzata e promossa dal Comune di Pietrasanta, Fondazione Versiliana e Start con il coordinamento del Capo di Gabinetto, Adamo Bernardi, che al debutto, lo scorso anno, aveva stupito per partecipazione e presente. In programma, per due giorni, da sabato 6 a domenica 7 ottobre, ad ingresso gratuito, spettacoli ed esibizioni, mercati medievali, duelli armati, accampamenti, cavalieri, falconieri, arcieri e spadaccini, dimostrazioni e didattica ma anche un’area giochi e show di magia per i bambini, cene e pranzi a tema e menu della tradizione enogastronomica del tempo nei ristoranti che hanno aderito, shopping e molto altro per immergersi nelle atmosfere medievali con vista sulla Rocca, il convento ed il maestoso campanile del Duomo di San Martino. Il programma è disponibile sul sito www.comune.pietrasanta.lu.it alla sezione “Eventi”. “Il posizionamento di Pietrasanta Medievale in questo momento dell’anno è strategico per cercare di allungare la stagione – spiega Alberto Stefano Giovannetti, Sindaco di Pietrasanta – e per dare continuità al calendario di iniziative che stiamo costruendo con commercianti ed associazioni di tutto il territorio. Sarà un autunno ed un inverno importante perché avremo una serie di eventi ed iniziative di richiamo destinate a dare quelle risposte in termini di proposta turistica e di intrattenimento che ci si aspetta da una città simbolo come la nostra per intraprendenza ed iperattivismo culturale”.

A Pietrasanta si esibiranno e saranno protagonisti insieme alla contrada de La Cervia, i Cavalieri della Rocca, gli Arcieri dello Spirito Santo, Contrada La Madonnina, Gruppo Sbandieratori e Musici del Palio dei Micci, in Vino Veritas, Ignes Fatui, Danze Storiche Ducato di Massa, Collegium Lunae, I Senza Nome, Compagnia della Spada e della Veglia oltre alla collaborazione con Pro Loco di Querceta e le Contrade del Palio dei Micci. Coinvolto il centro storico con le esibizioni e le attività disseminate tra il Chiostro di S. Agostino, la Rocca ed il Parco della Lumaca, la piazzetta del Centauro, via Marzocco con la Sala del Coniglio che tornerà ad essere aperta al pubblico per l’occasione, la Piazzetta del Teatro e di Piazza Duomo dominata dalle sculture monumentali di Manolo Valdés. Da segnalare il coinvolgimento, così come fatto con successo in via Versilia a Tonfano per la Festa del Pontile, dei commercianti del centro storico che allestiranno, già a partire dal 1 ottobre, le vetrine a tema medievale. Per informazioni www.comune.pietrasanta.lu.it