Falsifica i documenti per acquistare due cellulari, condannato finisce ai domiciliari

0

VIAREGGIO – Continua incessante l’attività di repressione della criminalità diffusa del Commissariato di Polizia di Viareggio. La Squadra Anticrimine del Commissariato ha dato esecuzione ad un’ordinanza restrittiva emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Firenze nei confronti di un quarantenne viareggino. L’uomo, nel 2014, era stato condannato ad 8 mesi di reclusione dal Tribunale di Lucca, perché, per poter acquistare due telefoni cellulari di ultima generazione beneficiando di un finanziamento a cui, altrimenti, non avrebbe potuto accedere, aveva falsificato una patente di guida intestata ad un altro soggetto, apponendovi la propria fotografia. Il Tribunale di Sorveglianza, nel rivedere la misura, nei giorni scorsi, ha disposto l’espiazione della pena sotto forma di arresti domiciliari.

No comments

*