Falso mimo deruba un turista milanese: giovane rom arrestata dai vigili urbani

0

PIETRASANTA – L’arresto di una giovane donna di nazionalita’ romena, F.D. del 1985, in Italia senza fissa dimora ma dimorante in Versilia da anni, e’ stato portato a termine da un agente della polizia municipale in servizio nel centro cittadino della Piccola Atene.
Alla centrale operativa del comando di via Marconi alle è giunta la segnalazione telefonica che presso uno dei rinomati pubblici esercizi di Pietrasanta era stato perpetrato un furto di ingente somma di denaro.
L’autore del furto con destrezza, in meno di cinque minuti, descritto come un artista di strada, ampio vestito bianco, velo sulla testa a celare la lunga capigliatura, viso  dipinto,  era già stato individuato e fermato.
Il maldestro tentativo della donna, soggetto già noto e con a carico diversi pregiudizi di polizia, di gettare ai piedi di una statua le banconote ( ben 500 euro ) non e’ sfuggito all’occhio dell’operatore di polizia.
La donna e’ stata riconosciuta senza ombra di dubbio dal gestore dell’attivita’, dal derubato, un anziano  turista residente a Milano ma di origini pietrasantesi, e  da una coppia di turisti tedeschi.
Il falso mimo, da diversi minuti si aggirava fra i tavoli di piazza Duomo chiedendo offerte dagli avventori e con prontezza di riflessi, era riuscito a sfilare le banconote dal portafoglio che l’uomo, distrattosi per un momento, aveva  lasciato sul tavolino.  Con altrettanta  sveltezza lo aveva poi deposto sul tavolo. L’azione non e’ sfuggita ad una giovane donna tedesca che ha attirato l’attenzione dell’uomo facendo scattare l’allarme.
Esaurite le formalita’ di rito presso il comando dei vigili urbani diretti dal comandante Giovanni Fiori la donna e’ stata trattenuta tutta la notte in cella di sicurezza per poi essere condotta, in mattinata , presso il Tribunale di Lucca dove avuta la convalida dell’arresto,  e’ stata giudicata con rito direttissimo e condannata ad 8 mesi di reclusione , 200 euro di multa, con sospensione della pena.
Il denaro compendio del furto e’ stato immediatamente restituito al turista milanese.

No comments

*