Fascicoli riservati su “Striscia la notizia”, Santini: “Accertare le responsabilità”

0

VIAREGGIO – “Che questa amministrazione non sia un esempio di “attaccamento” alla cittadinanza, ormai è più che evidente. Ma non avrei mai pensato che arrivasse a dimenticarsi di mettere al sicuro documenti riservati su minori e anziani in carico ai servizi sociali. Quanto mostrato dalla trasmissione “Striscia La Notizia” il 24 dicembre ( LEGGI ANCHE: Stanze comunali in affitto, Viareggio torna per l’ennesima volta su Striscia la notizia ) è estremamente grave e le risposte del dirigente Vincenzo Strippoli impongono una verifica completa e immediata su chi avrebbe dovuto proteggere quei fascicoli contenenti nomi, cognomi, indirizzi, numeri di telefono, coordinate bancarie e prescrizioni sanitarie di centinaia di persone, lasciati invece incustoditi nei locali dell’ex circoscrizione Darsena-Campo d’Aviazione”. La nota stampa, con relativa interrogazione, è del consigliere di Forza Italia Alessandro Santni:
“Al sindaco Giorgio Del Ghingaro e all’assessore al welfare (welfare?!) Sandra Mei è indirizzata questa mia interrogazione in quattro punti, che protocollerò nel primo giorno utile e alla quale chiedo risposta scritta:
1) chi ha la responsabilità di gestire questi materiali riservati;
2) chi deve provvedere alla loro custodia e adeguata archiviazione;
3) perché i documenti sono stati lasciati in luoghi accessibili dell’ex circoscrizione di via Parri, che chiunque può affittare;
4) quali misure saranno attuate ed entro quanto tempo, per risolvere questa incresciosa situazione.
Auspico, infine, che siano presi i dovuti provvedimenti nei confronti di chi aveva la responsabilità di preservare questi documenti e, con essi, la sfera di riservatezza dei cittadini che – ricordo – è tutelata e garantita anche a livello legislativo e costituzionale”.

No comments

*