Fermato sul viale dei Tigli con oltre mezzo chilo di hashish: il passeggero fugge tra i rovi

0

VIAREGGIO – Oltre mezzo chilo di hashish sequestrato, un uomo fermato, auto e telefono cellulare sotto sequestro: questo il risultato della brillante operazione portata a termine questa matti  dalla Polizia Municipale.

Erano da poco passate le 10: agenti della sezione antidegrado, in borghese e con l’auto civetta, stavano pattugliando il viale dei Tigli nell’ambito dei controlli anti prostituzione, quando hanno notato un uomo che sembrava aspettare qualcuno e che tentava di nascondersi dietro a una cabina dell’Enel.

I vigili hanno tenuto sotto controllo il sospettato e, vista l’assenza dei colori istituzionali, si sono avvicinati senza dare nell’occhio. Nel giro di pochi minuti l’appostamento ha dato i risultati sperati: sul posto infatti è arrivata una macchina (una Clio scura), con a bordo solo il conducente, che ha fatto salire l’uomo per poi continuare la marcia lungo il viale.

La pattuglia è quindi intervenuta e ha fermato l’auto per un controllo.

Non appena i due malviventi si sono resi conto di avere a che fare con due vigili urbani, hanno tentato la fuga: il passeggero si è liberato della droga gettandola dallo sportello e poi si è tuffato nei rovi lungo strada.

Il conducente invece è stato fermato, si trova adesso a disposizione dell’autorità giudiziaria e rischia una denuncia e l’arresto per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta di un ragazzo di 20 anni, di nazionalità rumena, residente a Viareggio: in tasca un telefono cellulare.

In tutto sono stati sequestrati 505 grammi di hashish che, una volta venduto al dettaglio, avrebbe fruttato circa 7.500 euro.

Ancora in corso le indagini per individuare il passeggero fuggito: la municipale sta effettuando i rilievi del caso sull’auto e passando in rassegna i contatti trovati nel telefono cellulare.

«Un ottimo lavoro – commenta l’assessore alla Libertà urbana Maurizio Manzo – che ha portato un bel risultato. Continueremo su questa strada – conclude –: questa Amministrazione ha fra gli indirizzi principali la lotta all’illegalità. Con gli uomini della Municipale abbiamo incrementato i controlli su strada, soprattutto per quanto riguarda l’anti degrado, e devo dire che i risultati, anche importanti come questo, iniziano ad arrivare».

No comments

*