Fiamme Gialle in Comune, duro attacco di Miracolo a Santini: “I vertici del partito lo fermino”

0

VIAREGGIO – “Il soggetto ritratto con me in foto è un consigliere comunale grazie al quale ieri mattina e forse anche nei prossimi giorni gli uffici del Comune di Viareggio sono stati e saranno visitati dalla Guardia di Finanza, per un esposto, si legge sui quotidiani, che porta la sua firma”.

Duro attacco su Facebook di Fabrizio Miracolo ad Alessandro Santini, dopo che ieri le Fiamme Gialle hanno passato al setaccio l’ufficio del personale ( LEGGI ANCHE: GdF in Comune, al setaccio l’ufficio del personale ):

“Il sorriso stampato con il quale circola a piede libero è lo stesso con il quale accoglieva ed accoglie i clienti nei locali dove fa servizio. Con il tempo e con l’acuirsi di problematiche quotidiane forse, la rabbia ha cancellato quella faccia ed ora si vede in ogni dove un’altra, segnata dal livore e dalla rabbia di chi è condannato al niente. Si scaglia senza coscienza contro tutti e tutto, posta sulla sua pagina foto di giornale per il solo gusto di far male al prossimo e il giorno dopo lo vedi con disinvoltura sfilare contrito nelle processioni dei santi. Tornando a ieri ed alla paralisi amministrativa procurata, è opportuno che questo signore vada ignorato e lasciato alla deriva anche in presenza di una obbligatorietà dell’azione penale. È urgente che i vertici del partito che rappresenta nella nostra città intervengano per fermarlo pena la costante perdita di credibilità e consenso. A noi cittadini l’obbligo di chiedere le sue dimissioni e la certezza di vedere nella calunnia parole, la solita fuffa da perditempo.
Il rimedio è guardare avanti e non rimanere male in presenza di tanta sfiducia nelle Istituzioni della nostra città. Bisogna isolare ogni vocabolo di questo signore, trattiamolo con lo sdegno che merita un aggettivo, un sostantivo o un avverbio, perché chi mal cerca fama, sé stesso diffama. Avanti Viareggio”.

No comments

*