“Fine Arts Exhibition, lo speciale contenitore nel foyer del Pucciniano

0

TORRE DEL LAGO – Dalla fotografia “dietro le quinte” di Nicola Gnesi agli Iper mondi di Armando Orfei. In mezzo i paesaggi profondi di Annamaria Buonamici, i dipinti del tenore e pittore viareggino Michelangelo Cupisti scomparso nel 2011 e la mostra di Mimmo Paladino che accompagna l’esordio della “sua” Tosca. L’arte, in molte delle sue espressioni, linguaggi, punti di vista e tecniche è la nuova compagna di viaggio della programmazione “extra” della 61esima edizione del Festival Puccini di Torre del Lago (Via delle Torbiere).

Si chiama “Fine Arts Exhibition” lo speciale contenitore attivato dalla Fondazione Festival Pucciniano nel foyer del Gran Teatro Giacomo Puccini che offre al pubblico e agli spettatori un’altra valida motivazione per vivere il Parco della Musica durante tutto l’arco della giornata (ingresso libero). E’ stata la mostra di Nicola Gnesi, giovane fotografo della Versilia, ad inaugurare lo spazio dedicato all’arte con la sua speciale mostra “Anatomia di un teatro. Come funziona il Festival” che raccoglie i momenti del backstage che precedendo la messa in scena delle opere della scorsa stagione. La mostra potrà essere visitabile fino al 3 giugno. Ecco il programma completo di tutti gli eventi espositivi: In Trasparenza di Annamaria Buonamici (5 giugno – 2 luglio. Mostra realizzata in collaborazione con Galleria Mercurio Arte Contemporanea), Michelangelo Cupisti (4 luglio – 23 luglio), Mimmo Paladino (24 luglio – 23 agosto), Iper mondi di Armanda Orfei (28 agosto – 25 settembre. Mostra realizzata in collaborazione con Galleria Mercurio Arte Contemporanea).

Le mostre sono saranno visitabili dal lunedì al venerdì con orario 10.00 – 13.30 e 15.00 – 18.00 e nelle serate delle rappresentazioni degli spettacoli. Informazioni al 0584.359322.

Per consultare il programma completo www.puccinifestival.it.

No comments

*