Focata e fuochi no, a Tavola sulla spiaggia si: “Stupito dalle contraddizioni”

1

FORTE DEI MARMI – “Focata e fuochi no, ma a tavola sulla spiaggia si”. E’ il candidato sindaco Bruno Murzi, cardiochirurgo pediatrico dell’Opa di Massa, già presidente dell’Assise a Forte dei Marmi, commenta cosi la decisione di annullare i festeggiamenti per il patrono di Sant’Ermete, tranne la fiera: “Leggo con stupore che dopo aver ” affranti e piangenti, siamo madri e padri ” ( assessore Nardini e Felici ,se non erro ) cancellato prima tutte le manifestazioni del Sant’ Ermete per lutto e solidarieta’ ed averle in parte reintegrate al volo poco dopo, ieri il Sindaco ha consegnato lo ” SCOLAPASTA D’ORO” ad una mondana manifestazione di cucina sul mare . Ho deciso di non commentare le scelte , il dolore ed i comportamenti amministrativi ma non posso che rimanere stupito dalle contraddizioni nei comportamenti”. “Un lutto a singhiozzo”, aggiunge il professore Mario Di Fiorino, oltre ai commenti di altri fortemarmin:  “Le suore non si accodano al partito dei piagnoni. Nonostante la cancellazione dei fuochi per la festa del Patrono, e il dietrofront sulla cancellazione della tradizionale fiera, l’Istituto Suore della Riparazione mantiene la cena con tordellata”.

1 comment

  1. Mario Di Fiorino 27 agosto, 2016 at 13:23

    Questa Giunta esprime un lutto con il singhiozzo: la focata no, lo scolapasta d’oro sì. Viene cancellato il primo momento davvero identitario per ogni fortemarmino, che annunciava la festa del patrono, e poi si va a consegnar, davanti ai fotografi, lo “Scolapasta d’oro” in una manifestazione mondana! . Comunque, sia pure in un momento drammatico per le vittime del terremoto e per il riflesso su una festa molto sentita a Forte, queste vicende almeno permettono di andare alle elezioni con due schieramenti più facili da definire. Prima si prospettava uno scontro tra due liste del Partito della Nazione, una lato A e una lato B , adesso almeno, nell’immaginario popolare, una lista avrà un simbolo che si ricorda: lo scolapasta.

Post a new comment